BeSpoke e Timegate: eventi di lusso a Milano

ICE – International Club Exhibitions, il cui scopo principale è quello di organizzare eventi e appuntamenti unici, indirizzati sempre a target specifici e ricercati, presenta a Milano, da oggi fino a domenica 23 due appuntamenti imperdibili. Uno si chiama BeSpoke e, come si legge nell’home page del sito si tratta

di un evento rivolto a quella unicità del “su misura” che caratterizza il lusso assoluto contemporaneo, sia esso il prodotto della passione di un maestro artigiano o della ricerca di una grande azienda.

La città di Milano, da sempre legata al settore del lusso per moda, arte, cultura e tradizione, viene considerata come la location ideale in cui inserire una manifestazione come questa che si rivolge ad un pubblico internazionale. Così come l’Ex Palazzo del Ghiaccio (in via Piranesi, 14), contenitore dell’evento, si presenta come cornice perfetta, grazie all’eleganza degli spazi rivestiti di resina bianca.

Leggi il resto

Ocean Mercury, il primo yatch della categoria “semi-serie”.

L’azienda Feadship ha lanciato Ocean Mercury il primo yatch su misura, progettato con nuovo concept del modello SL39. Costruito da Koninklijke De Vries Scheepsbouw è praticamente della cosiddetta categoria delle “semi-serie”, la quale permette una scelta, dello stile esterno dello yatch, completamente personalizzato e originale.

Progettato dagli architetti del De Voogt Naval ( Guido de Groot e Bannenberg design ) e dall’interior designer Terence Disdale, questa meraviglia del mare sarà disponibile per la consegna dal 2009.

L’Ocean Mercury ha come caratteristiche principali, lo scafo d’acciaio, una sovrastruttura in alluminio e una velocità di 14 nodi. L’infrastruttura della costruzione della scafo, i sistemi tecnici e le attrezzatura sono stati premeditati, mentre il design della scafo è basato su un modello di griglia con zone per l’ingegneria e gli alloggi.

Leggi il resto

Fortwo édition Toile, la Smart firmata Hermès


Se la storia della Smart risale al lontano 1972, quando Johann Tomforde iniziò a progettare un’automobile di soli due posti adatta per superare il caos delle grandi metropoli, il grande salto è avvenuto solo molti anni dopo, con i primi prototipi nel 1996.

Oggi la Smart è una realta consolidata, nonostante una crisi avvenuta circa tre anni fa, poi superata. Due metri e mezzo di lunghezza, niente cofano anteriore e pannelli di plastica removibili e sostituibili per una city car che ha visto tanti modelli venire alla luce.

E oggi è arrivato finalmente per la Smart un re-styling elegante e alla moda che prende il nome di Fortwo édition Toile. Il merito di un aspetto così glamour è tutto della maison parigina Hermès che ha voluto festeggiare in questo modo i primi dieci anni di vita della piccola utilitaria, figlia della Mercedes e ideata da Nicolas Hayek, padre dello Swatch.

Leggi il resto

Ferrari, una limited edition per festeggiare il 16° titolo Costruttori.

Quale modo migliore, per la Ferrari, di festeggiare la vittoria del Campionato Mondiale Costruttori di Formula 1, se non presentando la nuova Scuderia Spider 16M, presso l’Autodromo Internazionale del Mugello.

Questa nuovo bolide sportivo ( è quasi una macchina da corsa) racchiude tutta la maestria della casa di Maranello per vetture con motore 8 cilindri centrale-posteriore. E’ la più veloce delle vetture Ferrari realizzate per strada. E’ una serie speciale realizzata in soli 499 esemplari unici fatti apposta per i clienti più affezionati e appassionati e che sono sempre a caccia di esclusività. Costa una piccola fortuna, 259 mila euro, ma si ha sempre il privilegio di possedere una edizione limitata.

Tratto che subito la distingue esternamente è la livrea disponibile in due varianti: nera con contorno grigio o, in alternativa, disponibile tricolore nel catalogo di presentazione “Carrozzeria Scaglietti”. Sulla griglia posteriore si trova la targhetta celebrativa del 16° Mondiale Costruttori F1.

Leggi il resto

Ocean Breeze, lo yatch di Saddam Hussein è stato acquistato.

Il governo iracheno ha deciso, due settimane fa, di mettere in vendita l’Ocean Breeze, uno dei più sfarzosi e lussuosi “tesori del mare”, ormeggiato fino a poche settimane fa in Francia, un tempo proprietà del dittatore Saddam Hussein.

Le premesse per un ottimo guadagno c’erano tutte, tanto che erano convinti di venderlo a caro prezzo e molto velocemente, e invece ecco quello che non ti aspetti: questo gioiello viene snobbato, non suscitando, tra i potenziali acquirenti, l’attrattiva sperata; questo è ciò che afferma lo studio legale che attualmente supervisiona le operazioni di vendita.

Ve lo presentiamo: inizialmente il suo nome era Qaddisat Saddam, divenuto poi Ocean Breeze, 96 metri di sfarzo e splendore davvero esagerato; 28 persone di capienza più 35 di equipaggio. Una piccola cittadina galleggiante, con 14 cabine, doppie e matrimoniali, che soddisfano ogni tipo di vizio o capriccio. Progettato in Danimarca nel 1981 dall’architetto Helsingor Vaerft, ha un valore di circa 24 milioni di euro. Oro, argento, marmi pregiati e pietre preziose. Tavoli per banchetti da 200 persone, stanza di preghiera, raffinate fontane, sale da gioco, saune, vasi di malachite e addirittura un elioporto.

Leggi il resto

Lamborghini, aria di crisi o semplici errori umani?

Ci troviamo ad Orange County, nel Sud della California, una delle aree più ricche dello stato e dove sono radicati una moltitudine di brands di lusso. Proprio in questa oasi felice, il più grande negozio della  Lamborghini esistente al mondo è stato chiuso.

La concessionaria vendeva praticamente il 10% delle vetture Lamborghini prodotte nel mondo. L’azienda ha deciso di trasferire il quartier generale a Santa Monica, per avvicinarsi all’attuale concessionaria più grande.

Il proprietario della concessionaria non ha rilasciato commenti riguardo l’accaduto, ma il dirigente di servizio della Lamborghini America , Pietro Frigerio, ha dichiarato che la chiusura è stata inevitabile sia a causa della recessione economica che non sta risparmiando nessuno nel mondo, sia, e soprattutto, a causa di cattivi investimenti e decisioni sbagliate da parte dell’azienda.

Bisogna ricordare che, da gennaio, ad Orange County, hanno chiuso almeno nove concessionarie di auto, tra cui Chevrolet, Chrysler, Dodge, Nissan, Saturn, e altri brands minori, nessuna, comunque, importante e lussuosa come Lamborghini.

Leggi il resto

Mercedes, il lusso “velato” della nuova Carl Benz.

Mercedes battezza la prima serie speciale nella storia della Classe S con il nome di uno dei fondatori della casa tedesca: stiamo parlando di Carl Benz. Si tratta di un’auto lussuosa, rigorosamente in tiratura limitata (ne verranno fabbricati solo 700 esemplari) e esclusivamente per il mercato italiano, superaccessoriata ed equipaggiata.

Il fattore lusso non è esasperato, nel senso che a fatica si vede la differenza della Carl Benz da una normale Classe S, in quanto la personalizzazione è molto discreta. L’elemento che si nota di più sono i cerchi da 19 pollici targati AMG a cui si devono anche i paraurti e le minigonne leggermente più sportive del solito.

All’interno altri dettagli come, per esempio, l’autografo in alluminio di Herr Benz; ancora, abbiamo i sedili in nappa dotati di regolazione elettrica, il poggiatesta è morbido e con inserti, nella parte posteriore, gli schemi da 8 pollici del Rear Seat Entertainment, con due cuffie anche per chi viaggia dietro. L’impianto stereo è composto da 13 altoparlanti di ottima qualità, per soddisfare anche l’orecchio più attento.

Leggi il resto

Ferrari Superbike: lusso su due ruote

La Ferrari, dopo aver passato tutta la vita sulle quattro ruote, esser diventata famosa nel mondo anche perché sinonimo di made in italy, propone la linea due ruote, sempre elegante e lussuosa come solo lei sa fare. Nel 2005, oramai quasi quattro anni fa, dalla mente dell’israeliano Amir Glinik nacque l’idea di Ferrari Superbike.

Questa moto è il risultato di anni di tecnologia avanzata sulle quattro ruote, attraverso la sua essenza, contenuta nel V4, il motore della Ferrari Enzo modificato per questo evento. La consolle è molto simile a quella delle macchine da corsa, adattata sullo stampo della F-16 fighter jet mentre dal touchscreen potrete accedere a comandi stereo e un Computer di bordo.

Per quanto riguarda la carrozzeria le colorazioni disponibili saranno due: rosso fuoco Ferrari, per chi ama la tradizione; gialla brillante per gli anticonformisti. Riguardo al costo ancora si sa poco, ma basti pensare ad una Ferrari auto per capire quanto possa costare una Ferrari moto. La realizzazione per ora è bloccata, ma per poco ancora. Siete pronti a guidare un bolide su due ruote?

Leggi il resto

Mini Cooper ricoperta di swarovsky

Di cose pazze ne abbiamo viste a migliaia, ahimè, ci mancava ancora una cosa all’appello, l’American Icon. Cos’è? La nuova Mini Cooper, completamente glitterata, risulato del lavoro di due artisti del cristallo Ken e Annie Burkitt. In occasione del National Stationery Show, manifestazione che si terrà a New York dal 20 al 23 maggio presso il Centro Convegni Jacob K. Javits, tutta la troup di CrystalArt ha utilizzato un milione di swarovsky per ricoprire una Mini.

Oltre a questa spettacolare sorpresa ce ne sono altre: i cristalli di swarovsky sono stati scelti in 50 sfumature differenti, in modo da rappresentare tutti gli stati americani. Ogni cristallo è incastonato a mano, un lavoro che ha visto la pazienza di 4 persone in sei mesi di lavoro.

Le innumerevoli combinazioni dei swarovsky colorati formano i simboli più rappresentativi del paese: dalla Statua della Libertà (sul cofano della macchina)allla Casa Bianca (retro macchina); dalla scritta Hollywood (sul fianco della macchina) alla bandiera (sul tettino) con un’aquila.

Leggi il resto

Aurumania: la bicicletta in oro e swarovsky

Basta macchine, motorini e inquinamento. Bentornata Bicicletta!

La bicicletta è il mezzo più ecologico in circolazione, economicamente poco dispendioso, fisicamente ristrutturante, a meno che non abbiate la bici Gold Edition, precisamente la Crystal Gold Edition che oltre ad essere ricercata, elegante e tecnologica è anche molto costosa. La bici, figlia del designer scandinavo Aurumania, è composta da oro 24 carati, decorata a mano e con l’intera telaiatura incastonata con 600 fantastici cristalli swarovsky, mentre il sedile e l’impugnatura sono in pelle. Forse è questo il motivo del costo?

Leggi il resto

Daemon Yacht il lusso by Dreaming

Direttamente dal gruppo Dreaming, in Italia nasce il nuovo brand di yacht di lusso: Daemon. Il nuovo brand è recentemente approdato in rete attraverso un sito internet, prodotto da Neikos, aggressivo e futuristico, che cerca di rappresentare sul web un nuovo modo di concepire l’industria nautica.

Lo yacht di lusso approda sul web con un marchio tutto nuovo, innovativo, proprio in relazione al nuovo brand, Fabrizio Ianniello, responsabile marketing della Neikos dice:

“L’approccio è nuovo ed insolito rispetto ai competitors. Questo nuovo yacht è ineguagliabile per design e prestazioni, ha un grande assetto sportivo ed una linea giovane e sofisticata. La sua anima è espressa nel concept: una serie di bozzetti e disegni, che sono la traduzione su carta dei desideri e di un incontro fra due persone, Fausto Filippetti, presidente del gruppo Dreaming ed il designer Luiz de Basto. Da qui l’idea di conferire maggiore enfasi al segno grafico, per creare qualcosa che non distrae dalle linee dello yacht, protagonista assoluto del sito e, nel contempo, ne rafforza l’identità e la grinta”.

Leggi il resto

MV Agusta da 24 Kt: il must delle moto

Se i gioielli sono i migliori amici delle donne, ahimè, le moto sono i miglior amici degli uomini: bella, sensazionale, veloce più di altre moto di serie (312 kmh è la velocità max) e una notorietà che sta al livello delle americane Harley, la MV Agusta F4 RR 312 si veste di oro 24Kt.

Dimensioni di 80×80, in un totale di 5 metri quadrati, con foglie d’oro applicate a mano, con un’accortezza e un lavoro certosino, in modo da offrire alla moto varesina un considerevole effetto a scaglie: questo e molto altro è la lussoasa MV Agusta.

Il prospetto vede una collaborazione con Aurum (azienda veneta leader nella lavorazione di metalli preziosi), in un progetto unico per il mondo del lusso e dell’eleganza.

Leggi il resto

La Lotus Evora V6 3.5 presentata al salone di Londra

Ricordate la fantastica Elise Lotus ideata nel 1994 e realizzata nel 1995? Bene, ora è tornata nel mercato delle auto con un nuovo modello: Lotus Evora, l’ultimo lussuosissimo modello presentato al salone di Londra.
E’ un modello 2+2 e pesa solo 1.350kg, un peso elevato se si pensa alle altre Lotus (Elise, Exige ed Europa S), che non superano mai la tonnellata. Nell’abitacolo non manca proprio nulla: ha i sedili in pelle, l’aria condizionata, il navigatore, vani portaoggetti e la possibilità di entrarci senza contorsioni. Tra gli accessori di serie figurano: l’aria condizionata, controllo pressione pneumatici, sistema multimediale Alpine con GPS e DVD connettività Bluetooth ed IPod.
Riguardo alla parte meccanica, l’auto ha un motore V6 3.5 di 280CV situati in posizione centrale, i gruppi sospensioni sono stati creati ex novo ed i pneumatici (da 225/40 18” quelli anteriori e 255/35 19” quelli posteriori) sono frutto della collaborazione con Yokoama. L’auto ha a disposizione di un impianto frenante AP con dischi forati e fornito di pinze a 4 pistoncini, che serrano i dischi da 350mm quelli anteriori e 332 quelli posteriori.

Leggi il resto