Ocean Breeze, lo yatch di Saddam Hussein è stato acquistato.

di Marco Santaniello 2

 Il governo iracheno ha deciso, due settimane fa, di mettere in vendita l’Ocean Breeze, uno dei più sfarzosi e lussuosi “tesori del mare”, ormeggiato fino a poche settimane fa in Francia, un tempo proprietà del dittatore Saddam Hussein.

Le premesse per un ottimo guadagno c’erano tutte, tanto che erano convinti di venderlo a caro prezzo e molto velocemente, e invece ecco quello che non ti aspetti: questo gioiello viene snobbato, non suscitando, tra i potenziali acquirenti, l’attrattiva sperata; questo è ciò che afferma lo studio legale che attualmente supervisiona le operazioni di vendita.

Ve lo presentiamo: inizialmente il suo nome era Qaddisat Saddam, divenuto poi Ocean Breeze, 96 metri di sfarzo e splendore davvero esagerato; 28 persone di capienza più 35 di equipaggio. Una piccola cittadina galleggiante, con 14 cabine, doppie e matrimoniali, che soddisfano ogni tipo di vizio o capriccio. Progettato in Danimarca nel 1981 dall’architetto Helsingor Vaerft, ha un valore di circa 24 milioni di euro. Oro, argento, marmi pregiati e pietre preziose. Tavoli per banchetti da 200 persone, stanza di preghiera, raffinate fontane, sale da gioco, saune, vasi di malachite e addirittura un elioporto.

 Ovviamente, per uno come Saddam è scontato, lanciamissili e armamenti vari, e continuiamo con allarmi, sistemi ad infrarossi e telesorveglianza, per non parlare della tintura speciale anti identificazione radar di cui è ricoperto lo yatch, utilizzato solo da navi e aerei da guerra.l’Ocean Breeze è pieno di sistemi di sicurezza tra cui un ospedale per le emergenze, vetri antiproiettile, un passaggio segreto che attraversa tutto la nave per arrivare ad un mini-sottomarino per i casi di fuga disperata.

Con i dovuti ritocchi, soprattutto la parte degli armamenti, il Sunday Times britannico ha confermato in un articolo, la vendita dello yatch per “soli” 30 milioni di dollari; in effetti la crisi economica non ha fatto proprio precipitare gli acquirenti all’acquisto.

Dopo mesi a passati a largo delle coste francesi , e dopo lunghe controversie con la nazione Giordania riguardo la pa

ternità dello yatch, l’Ocean Breeze è partito per la Grecia per sottoporsi alle dovute ristrutturazioni in vista della vendita.

Lo yatch, nel lontano 1981, era davvero imponente ma, almeno come grandezza non può intimorire l’imbarcazione da 115 metri dal valore di 300 milioni di dollari di Roman Abramovich, ma il valore storico è assicurato.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.