Fortwo édition Toile, la Smart firmata Hermès

Spread the love


Se la storia della Smart risale al lontano 1972, quando Johann Tomforde iniziò a progettare un’automobile di soli due posti adatta per superare il caos delle grandi metropoli, il grande salto è avvenuto solo molti anni dopo, con i primi prototipi nel 1996.

Oggi la Smart è una realta consolidata, nonostante una crisi avvenuta circa tre anni fa, poi superata. Due metri e mezzo di lunghezza, niente cofano anteriore e pannelli di plastica removibili e sostituibili per una city car che ha visto tanti modelli venire alla luce.

E oggi è arrivato finalmente per la Smart un re-styling elegante e alla moda che prende il nome di Fortwo édition Toile. Il merito di un aspetto così glamour è tutto della maison parigina Hermès che ha voluto festeggiare in questo modo i primi dieci anni di vita della piccola utilitaria, figlia della Mercedes e ideata da Nicolas Hayek, padre dello Swatch.


Per chi apprezza dunque il lusso e predilige la classe in ogni occasione, la Smart griffata da Hermès è la giusta utilitaria. Propone infatti dieci colori e altrettanti versioni, come quella indigo (tonalità tra il blu e il viola), la versione arancione, omaggio al colore simbolo di Hermès, e una dorata che non fa certo passare inosservato l’automobilista che è alla guida.

Gli interni regalano una doppia scelta. E’ possibile infatti orientarsi verso colorazioni sobrie – si va dal marrone, al beige e al grigio – oppure si può scegliere uno stile più originale (rosa shocking e giallo lime, riservati soprattutto a un’utenza giovane e tutta al femminile). Tante sorprese all’interno della Smart: un piccolo portadocumenti posizionato dietro il cambio rotondo, vari portaoggetti, tre ganci che hanno la funzione di reggere l’ombrello già incluso nel portabagagli.

La Fortwo édition Toile, prodotta dal Como Group e disponibile anche in una versione cabrio, ha un prezzo che parte da 38.000 euro.

Lascia un commento