Il governo di Dubai, ormai diventato centro del lusso mondiale, è già al lavoro, da circa due mesi,  per la creazione di una intera isola adibita a Resort. Il progetto è stato presentato ad ottobre alla “Cityscape Dubai“, prestigiosa fiera del settore immobiliare che si svolge a Dubai.

Il World Island Resort comprenderà 53 ville e case sull’acqua. Tra queste, 23 ville private, la cui estensione oscillerà tra 650 e 820 metri quadri. Per acquistare una di queste meraviglie non basta essere plurimilionari, ma bisogna avere un invito esclusivo e riservato.

Ogni abitazione avrà una spiaggia privata, un jet privato, un mini-porto per le barche, una stanza attrezzata come una spa, una piscina, un giardino sul tetto con cucina esterna, un piano rialzato per godersi il paesaggio marino, ascensore interno. Le ville verranno servite dall’hotel-Resort stesso e potranno addirittura essere affittate all’hotel stesso, per periodi di tempo in cui i proprietari non dovessero usarle.

 L’hotel-Resort focalizzerà la sua attenzione sul benessere, sul lusso, sul relax, sulla cucina di alta qualità (con pietanze da tutto il mondo), sul mondo dell’arte. Ci sarà una spa di circa 2000 metri quadrati e una costruzione che comprenderà ristoranti di lusso, gallerie d’arte, stanze d’aste, spazi conferenze e librerie. Al centro dell’isola sorgerà una laguna con attrezzature acquatiche e un Social ClubHouse. I residenti raggiungeranno l’isola solo ed esclusivamente tramite una barca privata.

Questa grande opera verrà costruita in linea con le norme internazionali e con attenzione per il rispetto dell’ambiente e dei consumi. Il World Island Resort sarà un nuovo globale punto di riferimento per il mondo del design e degli alberghi di lusso. La compagnia che si occuperà della costruzione di questa innovazione nel mondo del lusso è la Limitless e il costo dell’operazione sarà di circa 350 milioni di dollari.

Se il paradiso potevamo solo immaginarlo fino ad oggi, tramite racconti e libri, adesso credo basti fare un salto dalle parti di Dubai. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.