In Sicilia aprirà il Resort di lusso di Torre Salsa

Il Resort di lusso di Torre Salsa si farà. Proprio oggi il comune di Siculiana, provincia di Agrigento, ha dato il suo sì al progetto definitivo per la realizzazione del resort Adler, i cui lavori dovrebbero partire tra qualche mese entro il 2017. Il lussuoso resort con annesso centro benessere sorgerà in contrada Torre Salsa, al confine con la riserva naturale orientata gestita dal Wwf.

Nel documento ufficiale si legge he i lavori dovranno iniziare entro un anno dalla data del rilascio dell’autorizzazione e concludersi entro 3 anni dalla data di comuniazione di inizio dei lavori. Il resort, che revede uncomplesso con 130 camere, piscine, saune e centro benessere ammonta a 45 milioni di euro. L’offerta del resort sarà incentrata sui temi del benessere, dell’attività fisica a stretto contatto con la natura, fitness, alimentazione sana con prodotti preferibilmente regionali e di produzione biologica, relax e trattamenti SPA. Ci saranno anche 14 family-suites, e il resort verrà costruito secondo i principi dell’architettura eco-sostenibile, realizzato con piccoli edifici su un solo livello, perfettamente inseriti nella natura col minimo impatto nel paesaggio circostante.

> RESORT DI LUSSO IN KENYA PER TURISTI CON YATCH

Contraria alla realizzazione del resort di lusso, l’associazione ambientalista Mareamico che si riserva di leggere gli elaborati del progetto e studiarli per capire in che modo il progetto potrebbe impattare sull’ambiente circostante e soprattutto per valutare in che modo la società costruttrice abbia adeguato il progetto alle indicazioni della Soprintendenza dei Beni Culturali di Agrigento. Il resort infatti, sebbene sorgerà al di fuori della Riserva Naturale di Torre Salsa, sarà comunque nelle sue immediate vicinanze e questo preoccupa fortemente gli ambientalisti.

> VACANZE DI LUSSO, AD ABU DABHI UN RESORT IMMERSO NEL DESERTO

Acacia Resort di Campofelice di Roccella in Sicilia

A Campofelice di Roccella, in Sicilia, sorge lo splendido Acacia Resort che oggi vi portiamo a scoprire con un video che ne rivela tutte le sorprese. La struttura è immersa in un bellissimo parco verde dotato di grande piscina e ha tutte le risposte alle esigenze degli ospiti in vacanza in una delle terre più belle dello Stivale.

acacia resort

Il resort si trova sulla cost nord dell’isola, non distante da Cefalù, bellissima località turistica della Sicilia. Offre camere standard, superior, deluxe e mini-suite, anche con vista mare per godersi uno dei paesaggi più belli della zona lasciando correre lo sguardo fino all’orizzonte.

L’albergo è dotato di centro benessere con spa, sauna e bagno di vapore, doccia emozionale con aromaterapia e cromoterapia, solarium su prato, percorso Kneipp completamente immerso nel verde, ampia piscina con idromassaggi, nuoto controcorrente, doccione per cervicale. Inoltre c’è una palestra attrezzata per chi vuole continuare ad allenarsi anche in vacanza.

I pasti si consumano nelle grandi sale comuni o nel magnifico Portico dei Gerani all’aperto. I bar sono due: l’american bar Il globo, con musica dal vivo e aperitivi, e il bar in piscina.

La posizione strategica del resort inoltre consente di organizzare escursioni, offerte dall’hotel, nelle località vicine e lontane tra cui l’Etna, Taormina, Palermo e Monreale, Cefalù e isole Eolie. È possibile anche organizzare trekking sulle Madonie e pesca-turismo.

Per i più piccoli sono disponibili mini e junior club con giochi, intrattenimento e attività sportive pensate apposta per i più giovani in modo da garantire a tutti gli ospiti massimo divertimento e relax, concedendo anche ai genitori lo spazio per godersi la vacanza.

San Luis Private Retreat Hotel e Lodges

Inaugurazione il 3 Dicembre per il nuovo resort di lusso di Avelengo, nei pressi di Merano: il San Luis Private Retreat Hotel e Lodges offre un’esperienza magnifica ai suoi ospiti accolti tra case sospese sugli alberi, un ristorante gourmet e un fiabesco laghetto tra splendidi paesaggi montani a 1400 metri di altitudine.

San-Luis-Private-Retreat-Hotel-e-Lodges

Lo gestisce la famiglia Meister che da quasi 100 anni si occupa già del Meisters Hotel Irma di Merano e che mette a disposizione la propria esperienza per il nuovo luxury resort alpino. Gli alloggi non saranno le classiche camere d’albergo ma case sugli alberi, romantiche e lussuose, oltre a raffinati chalet immersi nei boschi di abeti e larici.

La natura altoatesina accoglie questo nuovo resort per offrire un’esperienza indimenticabile ai visitatori, immersi nella natura senza rinunciare né al comfort né al lusso di una coccola speciale. Al laghetto naturale si arriva attraverso un bosco lungo il quale si snoda una strada privata, la clubhouse invece offre tutte le comodità e gli svaghi che si possano desiderare, dal ristorante al cinema, dal bar all’ottima cantina di vini.

Ci sono anche una piscina interna con caminetto, una piscina riscaldata esterna e una Jacuzzi immersa nel lago di 5800 metri quadrati, per nuotare direttamente in mezzo alla natura subito sopra Merano. Naturalmente non manca una lussuosa spa.

resort-san-luis-merano

Gli ospiti vengono accolti in 26 chalet a uno o due piani per un totale di 35 camere, tutti vicini al corpo centrale che ospita gli spazi condivisi e tutti disposti intorno al laghetto. Ogni chalet è dotato di caminetti a legna, hotspot e sauna privata. Nel parco alpino di 40 ettari si trovano invece altre 16 casette sospese tra gli alberi a 5-10 metri dal suolo, dedicati a chi desidera la privacy più assoluta. Gli arredi sono in legno antico e materiali naturali come il lino per sentirsi parte della natura fino in fondo.

Alla guida del ristorante, riservato esclusivamente agli ospiti, c’è lo chef stellato Arturo Spicocchi. Le materie prime provengono principalmente dalle coltivazioni dei dintorni, con un’attenzione speciale a prodotti antichi che non si trovano più sul mercato. A ciò si aggiunge un’attitudine eco della struttura stessa dell’hotel, realizzato secondo i principi della bioarchitettura.

Vacanze di lusso al St. Regis Resort di Bora Bora

Una vacanza di lusso in un paradiso terrestre ancora incontaminato è quella che trascorrerete al St. Regis Resort di Bora Bora, un incantevole albergo nelle acque cristalline della Polinesia francese, sulla splendida isola dell’Oceano Pacifico con vista sulle isole minori Tahaa e Raiatea.

st. regis resort di bora bora

Il St. Regis è circondato da lagune di acqua marina ed è stato ideato per inserirsi con la sua architettura nel paesaggio che ospita la struttura, nel massimo rispetto ambientale e ispirandosi alle costruzioni tradizionali locali.

Il resort sorge su una cosiddetta hoa, una insenatura tipica tahitiana che beneficia di maree e correnti oceaniche. Così la laguna si riempie di acqua sempre pulitissima, con un costante ricambio, ed essendo ricca di nutrienti accoglie anche una grande varietà di pesci per un’esperienza in acqua che si farà ricordare per sempre.

La struttura si articola su ben 100 villette singole, ciascuna composta da diverse camere (offrono da 1 a 3 camere da letto). Hanno tutte la vista sul mare o sulla spiaggia, alcune dispongono addirittura di una piscina privata o di una vasca idromassaggio sul terrazzo. Varie le metrature, secondo le esigenze e il numero degli ospiti: si va dai 144 metri quadrati minimi ai 1207 metri quadrati del Royal Estate, praticamente una suite di gran lusso situata in una zona più decentrata, per garantire la massima privacy.

L’arredamento interno è realizzato in legno tipico della zona e arricchito con opere d’arte locale. I kit di cortesia per il bagno sono firmati Acqua di Parma. Ogni villa ha tv al plasma da 42 pollici con lettori digitali e connessione wi-fi. Tra i vari ristoranti a disposizione degli ospiti c’è il Lagoon la cui cucina è firmata dallo chef Jean-Georges Vongerichten e che ha una incredibile posizione sospesa sull’acqua.

Vasche di lusso in hotel con vista mozzafiato

Una delle cose più richieste dai clienti che scelgono location di lusso e da sogno è la vasca con vista e grazie a Tripadvisor abbiamo trovato dei Resort deluxe che in fatto di vista mozzafiato e vasche esclusive la sanno lunga. La prima struttura si trova in Brasile, si chiama Ponta dos Ganchos Exclusive Resort e propone bungalow e ville esclusive con vasche all’esterno e all’interno ma affacciate su vetrate che si tuffano nel mare.

The Twelve Apostles a Cape Town in South Africa con la sua Presidential Suite , arredata in stile francese con vasca retrò affacciata sull’Oceano. Un bagno rilassante nella vasca del Lagoon Bungalow all’interno del Huvafen Fushi alle Maldive immagino sia un’esperienza unica, affacciata direttamente sul mare cristallino dell’isola a due passi dalla spiaggia bianca. In India l‘Oberoi Amarvilas Hotel ad Agra, ci fa vivere atmosfere di un tempo con la suite e la vasca incastonata in un angolo molto suggestivo.

In Vietnam c’è il Six Senses Ninh Van Bay con la Water Villa, completamente in legno, compresa la vasca che si affaccia sulla barriera corallina. Infine ci spostiamo in Nuova Zelanda, più precisamente nei Lodge Azur di Queenstown, dove si è avvolti da una natura incontaminata, fatta di montagne, boschi e laghi. La grande vasca si affaccia su questo paradiso attraverso una grande finestra.

 

Resort di lusso, un angolo di Thailandia in Italia

resort thai si

Se siete alla ricerca di qualcosa di esclusivo, dal sapore orientale, ma non volete volare oltre Oceano, c’è un angolo di Thailandia che vi aspetta vicino a Treviso. E’ il  Thai Si – Royal Thai Spa, che si affaccia sulle sponde del Lago Le Bandie. Personale altamente qualificato proveniente dalle migliori scuole di Bangkok, come il Wat Pho, l’Institute of Thai Massage e lo Shivago Komarpaj Hospital, vi accompagnerà in un viaggio sensoriale, fatto di massaggi thai, con fiore all’occhiello il  massaggio Thai Si, che al tradizionale massaggio thailandese combina il trattamento con oli e sfere su tutto il corpo, incluso il viso ed il cuoio capelluto per un’esperienza nella Royal Thai Spa da nobili thailandesi.

Piscine da favola, da Bali in Islanda

A chi non andrebbe di stare in piscina, all’interno della propria abitazione? Un sogno! Le tanto amate piscine, oltre ad essere luoghi di relax, alcune sono anche dei veri capolavori, grazie alla collocazione e architettura.

Queste strutture sono spesso punti di forza di numerosi resort di lusso in tutto il mondo, che siano esterne o interne, riescono sempre a stupire il cliente, quando con un cascata, o una forma strana.

Constance Ephélia Resort alle Seychelles

Il Constance Ephélia Resort, della catena alberghiera Constance Hotels Experience, è tra le più belle strutture ricettizie di Mahè, l’isola principale delle Seychelles. Direttamente affacciato sul Parco Marino di Port Launay, il resort gode di una posizione unica, immerso in una vegetazione lussureggiante.

Family Villas del Constance Ephélia Resort sono molto spaziose ed eleganti, una sistemazione ideale per le famiglie. Il villaggio si compone di ben 18 ville (di cui 6 da 205 mq e 12 da 350 mq) con due o tre camere da letto in cui si riconosce lo stile impeccabile di Constance Hotels. La cura dei particolari contraddistingue le decorazioni e l’arredamento, mentre gli ampi spazi garantiscono a tutta la famiglia il massimo della privacy e del relax. Ogni villa dispone infatti di piscina privata e patio esterno in cui organizzare memorabili pranzi e cene familiari nello scenario da sogno delle Seychelles.

Marlon Brando: il suo atollo diventerà un resort di lusso

Sono ormai anni che si vocifera di Tetiaroa, l’atollo comprato da Marlon Brando nel 1965, diventare un resort di lusso. Forse adesso ci siamo per davvero. Con una presentazione ufficiale a Milano, Il gruppo Beachcomber, una catena di hotel e Spa presente in tutte le mete turistiche del mondo, ha fatto sapere che investirà almeno 50 milioni di dollari per la costruzione di un villaggio di 40 ville con .

La vendita della 40 villa servirà a finanziare il bellissimo hotel e resort che sarà dedicato a uno degli attori più celebri di Hollywood. Quello che doveva essere un rifugio segreto per se e per sua moglie Tarita Teriipia, conosciuta sul set de Gli ammutinati del Bounty fu invece venduta dagli eredi al presidente e managing director di Pacific Beachcomber, Richard Bailey che adesso ha le idee chiare per il futuro di Tetiaroa:

Il Ministero della Difesa mette in vendita alcune caserme, fari e simili per aumentarne il valore commerciale

faro

Il Ministero della Difesa ha deciso di dare più valore e vendere una parte del Patrimonio da loro in possesso. I militari hanno già puntato 36 strutture che potranno essere trasformate in vere e proprie attrazioni e luoghi da cui trarre profitto.

Tra queste 36 strutture ci sono 12 fari che potrebbero diventare dei fantastici Hotel, come quello realizzato in Sardegna, a Capo Spartivento il faro più antico della regione, che oltre a continuare ad essere un faro, svolge anche la mansione di resort di lusso.

Alila Ubud Bali – resort immerso nel lusso

alila-ubud

Una delle mete più amate per i viaggi oltreoceano, è sicuramente Bali, incontaminata, elegante e lussuosa e piena di resort di lusso, uno dei migliori di essi è l’Alila Ubud Bali, che fa parte di una catena di hotel aperti a bali, Indonesia, Maldive e Thailandia.

L’architettura del resort è un mix tra minimalista e tipica architettura balinese, immersi nella natura circostante, tra la valle di Ayung e il fiume.

World Island Resort, Dubai sempre più il centro del lusso mondiale.

Il governo di Dubai, ormai diventato centro del lusso mondiale, è già al lavoro, da circa due mesi,  per la creazione di una intera isola adibita a Resort. Il progetto è stato presentato ad ottobre alla “Cityscape Dubai“, prestigiosa fiera del settore immobiliare che si svolge a Dubai.

Il World Island Resort comprenderà 53 ville e case sull’acqua. Tra queste, 23 ville private, la cui estensione oscillerà tra 650 e 820 metri quadri. Per acquistare una di queste meraviglie non basta essere plurimilionari, ma bisogna avere un invito esclusivo e riservato.

Ogni abitazione avrà una spiaggia privata, un jet privato, un mini-porto per le barche, una stanza attrezzata come una spa, una piscina, un giardino sul tetto con cucina esterna, un piano rialzato per godersi il paesaggio marino, ascensore interno. Le ville verranno servite dall’hotel-Resort stesso e potranno addirittura essere affittate all’hotel stesso, per periodi di tempo in cui i proprietari non dovessero usarle.