Met Gala 2013, gli abiti da sera di lusso in fantasia e uniti più belli dal red carpet

di Gaiumi 1

E dopo il total black andiamo a vedere chi ha “osato” con la fantasia. Chi poteva essere la regina del punk sul red carpet del Met Gala se non Madonna? Giacca in tartan firmata Givenchy e niente più, se non delle calze autoreggenti a rete. E tartan anche per Christina Ricci che sceglie un abito di Vivienne westwood con gonna asimmetrica. Raffinatissima invece la giovanissima Amanda Seyfried con un abito in chiffon con stracico, fantasia all over di Givenchy.

Ironica Sarah Jessica Parker che abbina all’abito elegantissimo gown di Giles un accessorio prezioso posato sulla testa a forma di cresta punk. Tocchi di animalier per Coco Rochas e l’abito di Ungaro con ricami oro e Jennifer Lopez con l’abito aderente di Michael Kors. Più adatto ad uno stile hippy piuttosto che punk l’abito indossato da Elle Fanning di Rodarte, mentre perfetto il mini abito indossato da  Karolina Kurkova di Mary Katrantzou.

Solange Knowles di punk aveva ben poco, ma non ci dispiace l’abito fantasia di Kenzo anch’esso asimmetrico, mentre fa un pò donzelletta la va in campagna…l’algida Anna Wintour in Chanel Couture.

Tra gli abiti colorati quelli che ci hanno colpito di più per costruzione ed eleganza sono quelli di Marion Cotillard di Christian Dior, con gonna asimmetrica in una tonalità rosa pastello, quello a tunica con cappa portata sulle spalle in blu elettrico, sfoggiato da Cameron Diaz di Stella McCartney e il peplum dress di Balenciaga indossato da Julianne Moore. Ancora asimmetrie per Kate Beckinsale e l’abito di Alberta Ferretti in una nuance geranio e stile Old Hollywood per Kirsten Dunst con Louis Vuitton e l’abito verde degradè con piume.

Rosso fuoco per l’abito in taffetà di Ralph Lauren indossato da Emilia Clarke, in perfetto stile Jessica Rabbit e rosso anche per Amber Heard in pizzo Emilio Pucci, con schiena in primo piano.

Photo Credits | Getty Images

 

 

 

Commenti (1)

  1. Madonna era la più in tema ed era pure la più figa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.