Armani Hotel arriva anche a Diriyah: il nuovo resort di lusso

Dopo aver fatto il loro ingresso su città molto importanti come Dubai e Milano, ecco che un altro Armani Hotel verrà aperto anche in Arabia Saudita. Infatti, questa nuova struttura è stata aperta e verrà gestita da parte di Emaar Hospitality Group.

Armani Hotel

Tra le 100 aziende più importanti del settore lusso 26 sono italiane

Il settore luxury va alla grande, soprattutto in Italia dove aziende come Luxottica, Prada e Armani fatturano cifre da record e altre come Marcolin e Valentino crescono a ritmi esponenziali. Nell’ultimo anno fiscale le 100 migliori aziende al mondo del settore lusso hanno fatturato una cifra come 212 miliardi di dollari totali, per una media di 2,1 miliardi di ricavi ciascuna distribuiti in un intervallo che va da 180 milioni di dollari per Wolford, fino alle cifre guadagnate dalla prima azienda in classifica: il colosso francese LVHM che porta a casa 22,4 miliardi.

> IL LUSSO CHE NON CONOSCE CRISI: RISULTATI IN SALITA PER IL COLOSSO LVHM

I dati provengono da un recente report di Deloitte che ci dà anche ottime notizie per il settore lusso dell’Italia. Il nostro Paese infatti è il primo al mondo per numero di aziende di lusso presenti nella classifica delle top 100, ben 26 solo italiane, che hanno un fatturato aggregato di 1,3 miliardi di dollari (pari al 16% del totale) e una crescita delle vendite pari al 9,3%, la terza più alta tra quelle registrate.

> I GIOVANI ITALIANI FANNO SHPPING DI LUSSO IN AEROPORTO

Tre le aziende che, da veri colossi, trainano il settore lusso in Italia: Luxottica che si posiziona al quarto posto nella classifica mondiale con 9,8 miliardi di ricavi, Prada che si piazza al diciassettesimo posto con 3,9 miliardi e Giorgio Armani che troviamo in ventunesima posizione con 2,9 miliardi di fatturato e una crescita del 4,6%.

I tre brand, fortissimi anche singolarmente, sicuramente brillano di luce riflessa in un mondo nel quale, come sottolinea anche il report, il made in Italy e la moda italiana sono considerati universalmente garanzia di qualità, talento e tradizione.

Nuovi profumi per lei: Armani Sì Rose Signature edizione limitata

Lanciato nel 2016, Giorgio Armani “Si Rose Signature” è un’ode alla donna moderna, con una personalità elegante e complessa esattamente come questo profumo. Il profumo, per l’edizione limitata 2017 ha un nuovo flacone ornato con un delicato nastro di seta color rosa tenue, incrociato sul davanti. Il cuore, nero, simile a un gioiello, sottolinea la purezza scura del tappo di onice con alla base il lucente anello dorato.

https://youtu.be/fNT0khC1Qr8

> PROFUMI DI LUSSO: TOM FORD ORCHID SOLEIL

Sì Rose Signature è l’omaggio di Giorgio Armani alla rosa infatti il cuore del profumo è composto da due rose: la Rosa di Maggio, emblema di Sì, e la Rosa Turca, considerata una delle più pure. Si uniscono a questi sentori, lenote di bergamotto e mandarino e una punta di partchouli che dona freschezza e sensualità, per un’eleganza sublime ed avvolgente.Il jus è tinto di rosa pallido, creando l’impressione di un velo sulla pelle. Il velo di seta cucito a mano rende unico ogni flacone.

> BRACKEN AMOUAGE, IL NUOVO PROFUMO FEMMINILE DI LUSSO

Il profumo, creato dal profumiere Julie Massé, la stessa che ha creato “Si Intense” con Christine Nagel, si impone per le sue note di rosa ma nasconde anche altre note di fondo altrettanto avvolgenti, come le fresie e il mirtillo, l’osmanthus e l’iris, l’ambra e la vaniglia.

Giorgio Armani “Si Rose Signature” è disponibile nel formato Eau de Parfum da 50 ml (€89) e da 100ml (€128) formats.

Armani Caffè a Bologna

L’apertura del nuovo Armani Caffè a Bologna è attesa per il prossimo Febbraio 2017 con tante promesse allettanti. Il nuovo caffè di casa Armani sorgerà nel cuore della città, in Galleria Cavour, e sarà un bar con ristorante a cui si aggiungerà una speciale sezione dedicata al cibo green.

armani caffè a bologna

Gli arredi del nuovo negozio sono stati affidati a Paolo Castelli, bolognese che ha curato gli interni del caffè e l’ammezzato, che sarà invece dedicato alle aziende agricole locali che potranno proporre produzioni legate a stretto giro al territorio.

Anche la cucina, affidata ad un giovane chef, si servirà preferibilmente di prodotti locali proponendo una cucina ispirata al territorio anziché lasciarsi tentare da una proposta più internazionale.

Il locale si articolerà in due zone, una dedicata al bar vero e proprio e una destinata al ristorante mentre l’area Lounge dell’ammezzato, come già anticipato, sarà dedicata al cibo green. L’idea è quella di replicare il successo dell’Armani Caffè a Milano con una virata eco-friendly, appunto.

L’Armani Caffè è già presente, oltre che a Milano, anche in diverse città del mondo ma in Italia è stata scelta Bologna prima ancora che città come Roma, Firenze o Venezia, che apparirebbero come scelte più naturali. Bologna è un importante distretto del lusso italiano e inoltre l’Armani Caffè va a colmare un vuoto in Galleria Cavour dove si sentiva la mancanza di un caffè che prendesse il posto dello storico Viscardi ormai scomparso.

Tra le altre novità da segnalare c’è il servizio di consegna tramite bicicletta, a domicilio o in albergo. Si potranno ordinare i prodotti delle aziende agricole esposti nella sezione apposita che si propone lo scopo di promuovere le realtà locali. Sul fronte eco-friendly inoltre si è scelto di intervenire anche sul minore impatto degli imballaggi e sul risparmio energetico nei consumi.

Smartwatch Armani, lusso e tecnologia al polso

È tecnologico e lussuoso il nuovo smartwatch Armani appena lanciato dalla maison: si chiama più precisamente Emporio Armani Connected e appartiene alle collezioni della seconda linea dello stilista italiano.

smartwatch armani

Un traguardo dietro l’altro per Re Giorgio che dopo aver disegnato le divise della squadra olimpica italiana, aver presentato a Parigi l’ultima sfilata di Emporio Armani in occasione del restyling della boutique e aver inaugurato l’Emporio Armani Caffè, è pronto a cogliere una nuova sfida, sfidando niente meno che la Apple e il suo smartwatch che domina il mercato.

Lo stilista ha scelto di investire sulla wearable technology coniugando la tecnologia più recente che rende gli orologi da polso sempre più smart all’immancabile stile che caratterizza tutte le sue creazioni.

“Oggi la tecnologia influenza in modo decisivo la vita di tutti i giorni. C’è una app per ogni cosa e trovo che in molti casi si tratti di invenzioni che migliorano davvero le nostre vite.”

Così il designer ha commentato la decisione di creare il suo nuovo Emporio Armani Connected. L’orologio si declina in 5 diversi modelli che scelgono la forma dello smartwatch ibrido, travestito da orologio classico ed elegante ma con un cuore hi-tech.

La cassa da 43 millimetri di diametro è impermeabile fino a 30 metri di profondità ed è disponibile, a scelta, in oro rosa, acciaio, canna di fucile e nero con bracciale in maglia metallica o cinturino in pelle.

L’orologio si sincronizza con lo smartphone, regola auromaticamente il fuso orario, monitora i cicli del sonno e le attività quotidiane, offre la funzione di sveglia, consente di gestire le playlist musicali e persino la fotocamera, riceve notifiche relative a messaggi e telefonate. Insomma, tutto ciò che ci si aspetta da uno smartwatch ma con un aspetto molto raffinato.

Qatar Airways, amenity kit firmato Armani

La compagnia aerea Qatar Airways ha stretto una collaborazione con la maison italiana per i suoi nuovi amenity kit firmati Armani e offerti in omaggio ai passeggeri della prima classe. Si tratta di una collezione esclusiva di fragranze e prodotti cosmetici studiati da Armani proprio per la compagnia aerea che offre ai suoi clienti il lusso della casa di moda italiana

qatar airways

I viaggiatori che volano in prima classe sull’Airbus A380 con rotte verso Sydney, Bangkok, Guangzhou, Parigi e Londra riceveranno l’esclusivo amenity kit in omaggio per godersi un volo intercontinentale caratterizzato dal lusso e dalle note olfattive dei prodotti Armani.

La collezione si ispira all’ultima linea autunno inverno 2016-17 di Giorgio Armani, sia per i prodotti cosmetici contenuti nel set che per le fragranze esclusive proposte in taglia speciale, senza dimenticare le eleganti pochette che contengono il kit.

Il set dedicato alle signore è elegantissimo sin dalla custodia che si può riutilizzare come pochette per il make-up da portare con sé in borsetta o come portagioie da viaggio. Per gli uomini la pochette è più essenziale ma sempre di gran classe. Ambedue contengono tutto il necessario per affrontare il lungo viaggio nel massimo stile.

qatar-airways-amenity-kit-armani-01

Il set da donna contiene lo struccante Giorgio Armani Perfection Eye Makeup Remover, l’idratante Giorgio Armani Crema Nera Extrema, la lozione corpo profumata SÍ e la fragranza SÍ in versione eau de toilette. Il set da uomo comprende il profumo eau de toilette Armani Eau Pour Homme, un Armani Eau Pour Homme Shampoo, la lozione Armani Men Master, il siero Armani Men Perfect Master.

Ai prodotti Armani si aggiungo poi accessori essenziali per godersi il volo nel massimo comfort, disponibili sia per gli uomini che per le donne. Ci sono dunque morbidi calzini, balsamo labbra, mascherina per occhi e tappi per le orecchie, spazzola per capelli.

70esima Mostra del Cinema di Venezia, al via i party di lusso della settimana

festival-cinema-venezia-2013

Inizia ufficialmente stasera la 70esima Mostra del Cinema di Venezia, che vedrà protagonista in veste di madrina della kermesse cinematografica, la modella Eva Riccobono che ieri, in occasione del primo photocall di debutto ha indossato un prezioso abito di Armani Privé. I party si moltiplicheranno giorno dopo giorno e già ieri sera il Lido e due tra le location di lusso più suggestive di Venezia, sono state teatro di party esclusivi.

Ramadan di Armani, i dolci dell’estate 2013

cioccolatini ramadan-2Ramadan è la nuova linea di dolci luxury firmata Armani per l’estate 2013. Rigorosamente alcol free, nel rispetto delle usanze religiose locali, ecco un delizioso guscio di cioccolato al latte con ripieno di frutta secca e miele avvolti da una delicata decorazione di zucchero verde smeraldo.

Uova di cioccolata Armani Dolci per una Pasqua elegante e raffinata

Pochi giorni a Pasqua, affrettatevi ad acquistare tutta la cioccolata del caso, oppure uno dei gioielli che vi abbiamo consigliato in questi giorni. Con la selezione di Armani Dolci, potrete donare del finissimo cioccolato, elegantemente confezionato in packaging dai toni pastello. La colomba è contenuta in una scatola rigida ed è realizzata secondo la ricetta tradizionale, che si narra risalga a metà del VI secolo, con mandorle, canditi e una cascata di chicchi di zucchero.

Natale 2012, i dolci natalizi firmati Armani

Un Natale 2012 vissuto nella piena tradizione italiana. A proporlo è Armani con la sua collezione di dolci dal packaging deluxe. La confezione base comprende ad esempio un Panettone 1kg, una scatola 16 praline, una scatola marrons glacés 8 pz, cioccolata in tazza, un astuccio 300 gr di napolitains, e crema di cioccolato. Il prezzo: 178 euro.

Armani collabora con Venchi per la nuova linea Armani Dolci

armani venchi

La sezione dolci di Armani collabora con Venchi per la realizzazione di gustosi dolci pieni di amore e dolcezza.

La maison di moda, oramai entrata anche le businnes dei dolci, ha affidato la licenza pluriennale a Venchi (leader italiano nella produzione di cioccolato)per la realizzazione e distribuzione dei dolci con il proprio nome Armani.

Verrà realizzata per la linea Armani Dolci, pasta di frutta, cioccolatini, prodotti da forno e gelato, per la felicità di tutti i golosi.

“Tacchi a spillo. Fascino e seduzione” la mostra del Museo della Calzatura di Vigevano a Madrid fino al 30 agosto 2009

museo-calzatura-vigevano

Il Museo del Costume Traje di via Avenida Juan Herrea, 2 a Madrid, ospita 80 capolavori dell’artigianato calzaturiero italiano provenienti dal Museo Internazionale della Calzatura di Vigevano (PV), tutti rigorosamente con tacco a spillo dagli 8 ai 20 vertiginosi centimetri.

Si tratta di una collezione che ripercorre le tappe fondamentali di un simbolo della sensualità femminile, non solo del mondo dell’Alta Moda ma anche del Cinema e delle stelle che le hanno indossate.

Dal Museo “Pietro Bertolini” sono arrivate in Spagna per una mostra intitolata “Tacci a Spillo. Fascino e seduzione” con modelli storici degli anni ’50, precisamente risalenti al 1953, quando per una disputa al tacco più alto, 2 calzaturieri vigevanesi, Aldovrandi e Volta, inventarono il tacco a spillo.