La morte di Amy Winehouse in una scultura di Marco Perego

Amy Winehouse è morta, ma solo in una dimensione artistica. Sebbene la cantante abbia infatti sfiorato più volte la morte a causa dei suoi eccessi, c’è qualcuno che ha messo in scena la triste fine della star attraverso una scultura di dimensioni reali.

Marco Perego, giovane artista di Salò trapiantato ormai negli States, ha infatti raffigurato la Winehouse colpita a morte da un proiettile dallo scrittore americano William Burroughs, seduto su una sedia con in grembo un fucile. La scelta dello scrittore non è causle, visto che nel 1951 uccise per sbaglio sua moglie con un colpo alla testa, mentre cercava di imitare Guglielmo Tell a una festa.

L’opera sarà esposta da venerdì a New York, alla Half Gallery di Manhattan, dove rimarrà fino a gennaio. Il prezzo stimato per l’asta di “The only Good Rock Star is a Dead Rock Star” (La Sola Buona Rockstar E’ Una Rockstar Morta) è di 120mila dollari.

Leggi il resto

Festival della Moda Russa: a Milano il 13 novembre

Milano, il prossimo 13 novembre 2008, dalle 17.00 alle 20.00, sarà protagonista del Festival della Moda Russa, un grande appuntamento che promuoverà i fashion design emergenti russi ed il mercato della moda italiano. Giunto alla sua seconda edizione, l’evento vedrà come protagonisti designer russi, che proporranno pret a porter e gioielli per il panorama fashion della moda Europea.

Lo scorso anno molti fashion designer hanno ricevuto, appena concluso l’evento, contratti di collaborazione con famose società italiane. Società Italia mette a disposizione il proprio show room di Via Cervia 30 a Milano e, per questo anno inaugurerà anche il libro fotografico “Frammenti di due Anime” per festeggiare i 15 anni di attività.

A questa edizione parteciperanno anche cinque designer molto famosi in Russia, con una propria rete distributiva, fatta di molte boutique in tutto il paese. Cerchiamo di conoscerli più da vicino:

Leggi il resto

A Roma l’esposizione legata ai preziosi gioielli indossati dalle più grandi attrici di sempre.

Dal 24 al 31 ottobre, in quel di Roma, è iniziata Van Cleef, ciak si gira! L’esposizione metterà in mostra alcuni gioielli delle dive del cinema (23 ottobre dalle 18,30 in poi) presso la sede della famiglia Bedetti a Piazza san Silvestro a Roma.

L’esposizione vedrà una raccolta di preziosi gioielli legati a numerosi film, alcune realizzate dalla Maison Van Cleef & Arpels di Parigi. In concomitanza con il Festival del cinema di Roma, Bedetti ospiterà le parure di: Anita Ekberg, Uma Thurman, Scarlett Johansson, Julia Roberts, Catherine Deneuve,Jennifer Gardner, Zhang Ziyi, Liv Tyler, Diane Kruger e la principessa Soraya.

Leggi il resto

Ingmar Bergman: in vendita dal 2009 la sua villa sul mare Baltico

Il fantastico Ingmar Bergman, morto oramai da diversi anni e direttore di quaranta capolavori tra cui: Persona; Il silenzio; Sussurri e grida; Fanny ed Alexander … e riconosciuto globalmente come uno dei più grandi artisti, scrittori, sceneggiatori, registi al mondo fa ancora parlare di se.

La sua installazione, nel mezzo del Mar Baltico, sull’Isola di Faro Lunare, che lui stesso ha progettato, sarà messa in vendita. I suoi eredi hanno deciso di metterla all’asta entro la fine del 2009. Joachim Kuylenstierna, sviluppatore di Stoccolma, e Jannik Ahlund, figura di spicco della settimana dell’arte nordica sono convinti che questa dimora debba rimanere nelle mani dei svedesi.

I due hanno dichiarato:

Vogliamo comperarla a due milioni di euro e affittarla al governo per 240.000 euro all’anno. Vogliamo anche che il governo sovvenzioni il premio Internazionale Ingmar Bergman di circa 500.000 € all’anno

Leggi il resto

Manolo Blahnik: tutte pazze per le sue scarpe

Nessuno è in grado di dirgli di no, nessuno è in grado di resistere a questa progettistica di scarpe fuori dal comune. Di chi stiamo parlando? Del fantastico, superlativo, eccentrico Manolo Blahnik. Manolo nasce nel 1943 nelle Isole Canarie ed ha trascorso la sua infanzia disegnando scarpe su fogli e con molti gatti in casa.

Dopo aver studiato Arte e lingue a Givnevra, si trasferisce a Parigi nel 1968, dove intende diventare capo progettista. Durante un viaggio a New York, nel 1970, Paloma Picasso lo presenta a Diana Vreeland, poi al redattore di Vogue America, convincendoli che il suo talento consiste nel creare scarpe. Dopo un anno, a Londra, ha iniziato a disegnare scarpe per Ossie Clark.

Ecco le testuali parole di Blahnik:

Le mie scarpe hanno qualcosa che le altre scarpe non hanno: la personalità.

Leggi il resto

Paris Hilton for President: ecco la sua campagna

Tacchi alti, capelli raccolti: Paris For President. La ricca ereditiera,da corpo alle sue politiche ed indovinate quale sarà il suo primo passo? Ovviamente dipingere di rosa la Casa Bianca! Del resto cosa hanno di diverso Hollywood e Washington? Nulla tutte e due sono patria di scandali giuridici e personaggi egocentrici e amanti del potere.

Dopo i disguidi avuti con il Repubblicano John McCain, la bionda Paris parte all’attacco e spiega la sua idea politica e presidenziale alla rivista Harper’s Bazaar. Ce ne sarà di tutti i gusti, vedremo come la Pon Pon Paris si diletta con la politica.

Leggi il resto

Paris Hilton: la nuova fragranza Fairy Dust

Dopo la linea di abbigliamento, la ricca ereditiera Paris Hilton torna all’attacco, questa volta con la sua nuova linea di profumo. Che abbia nel DNA il fiuto per l’affari, lo si sapeva, mettiamoci che è anche molto fashion e di per se fa molto glamour (con soldi in tasca), ed il risultato è fatto … che si vuole di più dalla vita?

Quest’ultima avventura Hiltoniana propone il quinto profumo della sua linea di Parfume, con il nome di: Fairy Dust (polvere di fata), ripresa dal racconto di Peter Pan, dove la dolcissima Tinkerbell era una fatina con una polverina magica. Questa nuova fragranza avrà dalla sua un nuovo colore, dopo le solite linee rosa, la bionda Paris ha usato il colore azzurro cielo.

Nelle confezioni vedremo la foto di Paris nei panni della fatina, una Tinkerbell (nome del suo cane) in versione carne ed ossa. Lo slogan scelto per la campagna è questo: Credi nelle favole? Nella pubblicità, il motto sarà: con uno spruzzo di Fairy Dust i sogni diventano realtà. (sembra vero!)

Leggi il resto

Le 10 ereditiere più ricche al mondo: Marina Berlusconi è tra le prime dieci!

La rivista Forbes, ancora una volta si è dedicata alle ereditiere più ricche del mondo stilando le dieci rampolle più ambite. Sono tutte donne, più o meno giovani, che in un futuro prossimo erediteranno l’impero miliardario del loro paparino.

La classifica, ahimè, ci dona ben poche sorprese, come negli altri anni, nei primi tre posti primeggiano tre donne orientali, seguite dalle occidentali. Le grandi assenti della lista sono quelle più chiacchierate, la prezzemolina Paris Hilton e Amanda Hearst, tutte e due a rischio, per il futuro patrimonio … chissà perché?

Leggi il resto