Ingmar Bergman: in vendita dal 2009 la sua villa sul mare Baltico

di Benedetta Guerra Commenta

Il fantastico Ingmar Bergman, morto oramai da diversi anni e direttore di quaranta capolavori tra cui: Persona; Il silenzio; Sussurri e grida; Fanny ed Alexander … e riconosciuto globalmente come uno dei più grandi artisti, scrittori, sceneggiatori, registi al mondo fa ancora parlare di se.

La sua installazione, nel mezzo del Mar Baltico, sull’Isola di Faro Lunare, che lui stesso ha progettato, sarà messa in vendita. I suoi eredi hanno deciso di metterla all’asta entro la fine del 2009. Joachim Kuylenstierna, sviluppatore di Stoccolma, e Jannik Ahlund, figura di spicco della settimana dell’arte nordica sono convinti che questa dimora debba rimanere nelle mani dei svedesi.

I due hanno dichiarato:

Vogliamo comperarla a due milioni di euro e affittarla al governo per 240.000 euro all’anno. Vogliamo anche che il governo sovvenzioni il premio Internazionale Ingmar Bergman di circa 500.000 € all’anno

Lo stato svedese sembra del tutto indifferente alla vendita di questa illustre residenza e, dopo un primo rifiuto del Ministro della Cultura, di anticipare la casa, sono stati coinvolte delle multinazionali. I giornalisti e le televisioni del posto hanno ricordato a tutti come Ingmar Bergman fosse amato e apprezzato in tutto il mondo, essendo stato uno dei più importanti registi della storia del cinema.

Per sapere che fine faccia la casa del regista, bisognerà aspettare, sperando in un bel finale, alla fine del 2009. Speriamo bene, se tutto filasse liscio, questa vendita sarà inondata da cifre da capogiro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.