Le maison Cartier e Hermes stanno pensando di stabilirsi a Wuhan, secondo China Information. I due prestigiosi marchi di lusso hanno intenzione di istallarsi presso il Wuhan International Plaza.

Wuhan ha una popolazione di 10 milioni di abitanti ed è composta da tre città su entrambi i lati del Chang Jiang, Hankou dove risiedono il Businnes center e l’International Plaza Wuhan, Wuhang Hanyang dove si trovano la maggior parte delle Università.

Lo scorso 30 ottobre 2008 la maison di Louis Vuitton ha aperto all’interno dell’International Plaza un negozio di scarpe, già prima di lui, Carrefour e wall Mart hanno fatto la stessa scelta anche perché, la città di Wuhan, sembra essere una delle città cinesi dove il PIL pro capite è cresciuto maggiormente negli ultimi anni.

Wuhan è il sesto mercato della Cina, subito dopo Shanghai, Pechino, Shenzhen, Tianjin e Chongging ed è anche la città più francese che riceve gli investimenti in Cina, ed il principale sito di produzione nel paese di PSA Peugeot Citroen.

Al Plaza già vi sono quattro Starbucks, centri commerciali di lusso, Givenchy, Hugo Boss, Armani e Dunhill ed un centinaio di negozi, dal loro approdo a Wuhan hanno superato i rendimenti delle principali marche.

Sembra proprio che il Wuhan sia destinato a diventare una seconda Dubai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.