Louis Vuitton: primo store nella zona duty-free dell’aeroporto di Seoul

di Benedetta Guerra Commenta

Vuitton lo scorso dicembre aveva predetto una cosa, ossia aprire un negozio della zona duty-free in aeroporto. A distanza di quasi un anno, il marchio di lusso francese ha finalmente aperto il suo primo negozio nella zona duty-free di un aeroporto.

Per questo primo store Vuitton ha scelto l’aeroporto internazionale di Seoul per avere una maggiore influenza sul viaggiatori coreani, ma anche giapponesi che fanno di Seul una meta per il loro shopping del fine settimana.

Fino a qualche tempo fa, Vuitton aveva rifiutato di entrare in questo tipo di posto poiché non voleva offuscare la sua immagine mostrandosi come un marchio a disposizione di tutti, ossia di fascia bassa, ma se anche maison di lusso importanti come Hermes, Dior o Cartier lo hanno fatto … perché non provare, sempre attenendosi all’immagine di maison di lusso.

La firma di questo accordo storico con Shilla Duty Free è stata preceduta lo scorso anno dalla visita di Bernard Arnault, capo di LVMH nei corridoi di Airstar Avenue, il centro commerciale di Incheon, nonché uno dei più grandi centri di duty free al mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.