Auto di lusso: Porsche 718 Cayman

di Sara Mostaccio Commenta

L'ultima nata di casa Porsche si chiama 718 Cayman e appartiene alla quarta generazione di auto sportive della maison di Stoccarda: scopriamola.

Tra le auto di lusso più interessanti del momento spicca l’ultima nata della casa automobilistica di Stoccarda: scopriamo la Porsche 718 Cayman che rappresenta la quarta generazione del celebre modello di auto sportiva.

La splendida coupé ha motore centrale e un design completamente rinnovati per offrire un look e una prestazione più incisivi. La serie di auto sportive di casa Porsche dunque si amplia appena poche settimane dopo il lancio della nuova 718 Boxster. La 718 Cayman è qui per sorprenderci.

Comincia a farlo con una novità di rilievo: per la prima volta sia la versione coupé che la variante roadster dell’auto hanno la stessa potenza. La Cayman infatti utilizza i motori a 4 cilindri con sovralimentazione turbo sfruttati anche dal modello Boxster.

La versione base dell’auto offre 221 kW corrispondenti a 300 CV con cilindrata da 2 litri. Il modello S è leggermente superiore, con 257 kW per 350 CV da cilindrata di 2,5 litri. Il consumo medio è compreso tra 8.1 e 5.7 litri per 100 chilometri.

Notevole anche il miglioramento in accelerazione. La Cayman dotata di PDK e pacchetto Sport Chrono è capace di schizzare da 0 a 100 chilometri orari in soli 4,7 secondi mentre il modello S riduce ulteriormente il tempo a 4,2 secondi. Le velocità massime si attestano rispettivamente a 257 chilometri l’ora e a 285 chilometri l’ora.

Quanto agli interni si mantengono le rivisitazione estetiche e funzionali elaborate per il modello Boxster. Completamente nuovi sono la parte superiore del cruscotto e le bocchette dell’aria. Rinnovato anche il volante e la tecnologia che offre, inclusa la possibilità di connessione integrata con il Porsche Communication Management, previsto di serie.

718 Cayman S

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.