Yves Saint Laurent, il genio del fashion design, si è spento quest’anno, come ben sappiamo, all’età di 71anni, lasciando un vuoto incolmabile nel mondo della moda e della società. I suoi lussuosi ma raffinati gusti vivranno per sempre nelle sue collezioni. Lo stilista era anche un grande collezionista di arte, è proprio questa collezione verrà messa all’asta il prossimo anno.

L’ultimo Saint Laurent si ispirò moltissimo alla sua estesa e imponente collezione artistica, per le sue collezioni in tutta la sua fantastica e longeva carriera. Adesso, questi oggetti, tra cui importantissimi quadri di Picasso, Matisse, Léger, Brancusi e de Chirico, sembrano possano raggiungere un prezzo pari a 500 milioni di dollari.

Il prossimo febbraio, in una delle più famose e importanti casa d’aste, da Christie, nel Grand Palais de Paris, avrà luogo la vendita di questi oggetti meravigliosi messi all’asta dal collaboratore e partner nella vita, Pierre Berge.

Nonostante non si sappia poi molto nel dettaglio, fonti assicurano che sarà in vendita una delle più belle collezioni artstiche mai vendute fino ad oggi. Oltre ai famosi sopra citati, troviamo opere dell’antica Roma, statue del Rinascimento, ancora quadri di Goya e Warhol, e mobili e oggetti in stile Art Decò.

Il ricavo della vendita, la quale è associata alla casa d’aste posseduta da Berge, Pierre Berge & Associates, andrà alla fondazione Parigi creata da Yves Saint Laurent e Berge per preservare i lavori dello stiista, che include migliaia di accessori e vestiti che Laurent creò nel corso della sua emozionante e creativa vita.

Molti di noi penso darebbero non so cosa per essere lì a Parigi ed alzare la paletta delle offerte  per strappare e godersi, nel proprio ambiente casalingo, uno di questi preziosi e storici oggetti da sogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.