Record per il diamante Cullinan Dream

di Sara Mostaccio Commenta

Battuto all'asta da Christie's per 25 milioni di dollari, il diamante Cullinan Dream è il più costoso diamante blu del mondo.

Era appena lo scorso Maggio quando Christie’s annunciò l’imminente asta del diamante Cullinan Dream, un vero e proprio sogno concretizzatosi in splendente quanto preziosa pietra azzurra, tra le più rare da trovare. Ora il diamante è stato venduto e ha stabilito un nuovo record che si farà ricordare: è attualmente il diamante blu più costoso al mondo. Sarà difficile superare questo record.

Il diamante è stato battuto all’asta lo scorso giovedì a New York superando la cifra di 25 milioni di dollari, un ammontare da capogiro per chiunque, persino per chi ha potuto permettersi il prezioso acquisto.

Dalla classificazione superiore per la sua incredibile purezza, questo strabiliante diamante da 24.18 carati è stato tagliato da una pietra grezza da 122.52 carati rinvenuta nelle miniere Cullinan in Sudafrica. È il più grande di 4 diamante ritrovati, davvero una pietra di grande magnificenza.

Il suo colore unico deriva da piccole quantità di boro intrappolate nel cristallo di carbonio durante la formazione della pietra a cui danno la caratteristica sfumatura azzurra. Per il taglio è stata scelta una forma rettangolare con angoli a baguette al fine di esaltarne al massimo la lucentezza e lo splendore azzurro. Anche la montatura è stata mantenuta volutamente semplice, su un anello con aggancio a graffe in oro bianco per lasciar spiccare la preziosa gemma.

Tra gli altri diamanti ritrovati nella miniera da cui proviene la magnifica pietra Cullinan Dream si annovera anche un diamante grezzo da ben 3,106 carati, noto semplicemente come Cullinan Diamond. È quel famoso diamante che, tagliato in due gemme, adorna ad oggi la corona e lo scettro dell’Impero Britannico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.