Palm Spring, luogo amato da Cary Grant e Dinah Shore – la nuova frontiera del settore immobiliare

di Redazione 2

Ultimamente a Palm Springs sta diventando un punto di riferimento per tutti glia amanti di abitazioni di lusso, per il settore immobiliare è oramai diventato un vero e proprio tesoro.

La zona vanta alcune delle migliori architetture della California del sud, non a caso, due grandissimi divi hanno avuto la loro abitazione ufficiale proprio in questa zona, la cantante Dinah Shore (nata nel 1916 e morta nel 1994, faceva parte della Big Band ed era nota a tutti gli amanti della musica jazz ed attrice anni cinquanta) ed il grande attore Cary Grant (attore statunitense nato nel 1904 e morto nel 1986, attore amato e voluto da tutti i registi del tempo, stimato da tutti e fonte d’ispirazione per molte star).

L’abitazione che era di proprietà della cantante, secondo il Wall Street Journal, è stata costruita nel 1963, lo stesso anno in cui a smesso il Dinah Shore Chevy Show. L’architetto che progettò la villa fù Donald Wexler, colui che progettò anche il Palm Spring International Airport nel 1960. La casa dispone di 600 metri quadrati, sei camere da letto, un grande camino, una mega piscina e molti altri spazi.

L’attuale proprietario è uno scrittore televisivo che ha comprato la dimora nel 2002 a 3 milioni di euro e l’ha ristrutturata per un valore di Sei milioni di euro.

L’altra casa, Las Palomas è quella di Cary Grant che per decenni, a partire dal 1952 ci si è andato a stabilire. La casa è del 1920, con architettura classica stile spagnola, fu costruita come una copia di un documento del XIX secolo di un agriturismo spagnolo e dispone di sei camere da letto. Vale quattro milioni di euro. Il parco è molto esteso, le stanze hanno delle travi in legno, la piscina è medio grande ed ha tutta intorno prato e lettini.

Volete comperare una bella villa, in un’ottima posizione? Palm Springs fa al caso vostro!

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.