La nuova hypercar di Mercedes

di Sara Mostaccio Commenta

Si chiama R50 la nuova hypercar di Mercedes attesa per il 2017 per celebrare il cinquantesimo anniversario di AMG.

L’occasione sono i festeggiamenti per i 50 anni di AMG, il risultato è la nuova hypercar di Mercedes nata per lasciare a bocca aperta tutti gli appassionati e chiunque non sappia resistere al fascino di un’auto sportiva potente.

hypercar di Mercedes

La nuova sorprendente creazione automobilistica di casa Mercedes si chiama semplicemente R50 scegliendo un codice dallo scarso appeal per un’auto che di fascino accattivante invece ne ha da vendere. Si comincia con il design della carrozzeria che si ispira al prototipo dell’auto da corsa Le Mans.

Le sospensioni adattive montate sul treno posteriore sono il primo elemento della meccanica che si fa notare relagando all’auto un assetto sempre perfetto e al guidatore un’esperienza su strada o su pista davvero superlativa.

Stupefacente anche la dotazione motore che è volutamente leggero ma dalle potenzialità elevatissime. L’auto di lusso impiega una motorizzazione ibrida composta da 2 motori elettrici a cui si sposa un motore turbo a benzina da 2 litri. Cià consente di sviluppare un potenza di 1000 cavalli a cui si aggingono altri 300 cavalli offerti dai motori elettrici.

hypercar-Mercedes_interni

Per controbilanciare il peso del comparto motori è stato ridotto quello della carrozzeria della vettura, realizzata interamente in fibra di carbonio. Il peso totale dell’auto non dovrebbe dunque superare i 1300 chili, che è un risultato sorprendente per un’auto di tale categoria e tanta potenza.

Il debutto ufficiale della nuova hypercar è atteso per il prossimo anno che coinciderà con il cinquantesimo anniversario di AMG. Si tratta di una speciale edizione limitata il cui prezzo ci si aspetta sia compreso tra i due e i tre milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>