Mercedes AMG GT, la nuova Freccia D’Argento

di loretta martino Commenta


Dopo le novità di casa Apple un’altra bellezza è pronta ad essere svelata e questa volta non si tratta solo di tecnologia ma anche di tanto lusso e di 510 Cv! Stiamo parlando di un argomento tanto caro al pubblico maschile perché Mercedes ha presentato l’affascinante 2016 Mercedes AMG GT, la nuova vettura sportiva del marchio di Stoccarda pronto ad affrontare nuove sfide.

La nuova sportiva della stella sembra essere pronta a rubare la scena alla tanto cara Porsche oltre che a rafforzare l’immagine di una casa costruttrice premium che promette tanto comfort e maneggevolezza. Le prestazioni sono in assoluto di grandissima qualità, la nuova GT è in grado di raggiungere i 310 km/h, un’accelerazione da 0 a 100 in 3.8 secondi e di percorrere l’intero circuito di in 7 minuti e 36 secondi.

Un’eccellenza dalle altissime prestazioni, la Mercedes AMG GT è realizzata interamente in alluminio e il suo design è moderno e di grande impatto, affascinante e sensuale tanto da essere definita la nuova Freccia d’Argento o come molti già la chiamano: la nuova F1 adatta a tutti , ovvero sia a chi è affamato di pista sia a chi preferisce una vettura prestante per divertirsi in lunghi viaggi. Se la si osserva lateralmente appare subito ben visibile la linea del tetto a forma di cupola e le porte prive di intelaiatura dando subito l’impressione di una vettura leggera ma dinamica, frizzante e prestante.

Il motore è stato installato nella parte anteriore centrale per ottimizzare e bilanciare al massimo i pesi mentre l’abitacolo si ispira al mondo aeronautico e del motorsport. Spicca in posizione dominante la plancia aumentata anche dalle 4 bocchette laterali di ventilazione centrale. I prezzi di listino non sono stati ancora comunicati ma siamo certi che la 2016 Mercedes AMG GT rientrerà tra le auto più di lusso e cool dell’ultimo periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.