Mercedes Classe S Grand Edition

Spread the love


Mercedes-Benz celebra i 125 anni dell’automobile e i 60 anni di Classe S presentando una nuova ed esclusiva versione dell’ammiraglia della Stella: Classe S Grand Edition. Con oltre sei mila vetture consegnate solamente in Italia e quasi 385 mila nel mondo dal debutto sul mercato, nell’autunno del 2005, l’attuale generazione di Classe S è la Berlina di prestigio più venduta al mondo, confermandosi così come un modello strategico nell’ambito della gamma della Casa di Stoccarda. La nuova Classe S Grand Edition va ad aggiungersi alle versioni Elegance ed Avatgarde, arricchendo l’offerta con un’inedita versione che si distingue per l’affascinante sportività AMG, il Marchio High Performance di Mercedes-Benz Cars.

Tecnologia innovativa, confortevole, sicura ed oggi ancora più affascinante: questi i valori che rendono, oggi più che mai, Classe S la berlina del segmento superiore più apprezzata al mondo, autentico punto di riferimento nello sviluppo automobilistico. Dal 1951, anno di nascita della Type 220, diretta progenitrice della Classe S, Mercedes-Benz ha venduto quasi tre milioni e mezzo di vetture di questo modello. In Italia, sono oltre sei mila le unità immatricolate a sei anni dal debutto dell’ultima generazione.

Grazie agli interventi sviluppati dall’AMG Performance Studio, Classe S Grand Edition acquista un carattere ancora più dinamico. Il design dello spoiler anteriore sottolinea l’imponente presenza della Classe S accentuandone l’impatto visivo nella vista frontale, dove la vettura si distingue per la presa d’aria che si allarga alla base. I rivestimenti sottoporta continuano il disegno del paraurti anteriore e fungono, con le loro linee nette, da elemento di raccordo con la grembialatura posteriore, mentre l’incisivo paraurti posteriore con inserto nero chiude armoniosamente la coda della vettura.

La Mercedes-Benz Classe S, grande berlina di lusso, rappresenta la serie di ammiraglie del segmento F tra le autovetture Mercedes berlina. Dalla seconda metà degli anni ’50(cioè dal modello “220 S – W 180 II”, detto “Ponton”, del 1956) la sigla S (iniziale di Sonderklasse che in tedesco significa classe speciale) ha caratterizzato i modelli Mercedes-Benz di maggior importanza per motorizzazioni, allestimenti, dimensioni e finiture.

Lascia un commento