MTV Music Video Awards 2013, i look di lusso più belli delle celebrità

di Gaiumi Commenta

Lunga notte quella degli MTV Music Video Awards, che quest’anno si sono svolti al Barclays Center in Brooklyn, New York. Ricco red carpet di celebrità e abiti di lusso, dove le star hanno brillato di cristalli e ricami preziosi, ma anche dove qualcuno ha fatto un gran scivolone di stile, ma in fatto di look peggiori ne parleremo più tardi. Tra gli abiti deluxe più belli quello di Crystal Reed, firmato Zac Posen, un classico abito da tappeto rosso, con corpetto a cuore effetto peplum in vita e taglio a sirena sul fondo, con micro rouches laterali, in un rosso intenso.

Taylor Swift era semplicemente splendida con un look vintage e un abito di Hervè Léger by Max Azria, blu notte, con tessuto rigato ton sur ton, scollo profondissimo e profilo gioiello a illuminare il decolleté. E blu notte anche per Selena Gomez, che ha indossato un’audace creazione di Atelier Versace, con guepière in pizzo a vista, celata da un abito lungo con spacco profondissimo, manica lunga e profili gioiello.

Lady Gaga ha optato per un look al limite dell’acqua e sapone, tenuto conto dei suoi standard abituali. L’abito era in pelle nera con strascico in tulle e macro piallettes, con fiocco laterale di lurex, quasi al limite dell’out, ma le concediamo il lusso di rientrare nei look migliori per un soffio. Ciara invece sceglie Givenchy Couture e l’abito trasparente con marabù e ricami preziosi, mentre parlando di trasparenze, ecco un’altra star che ha mostrato misure perfette sotto l’abito in oro di Emilio Pucci, è Iggy Azalea.

Molto chic Jennifer Hudson con un completo di Christian Dior, con corpetto senza maniche pied-de-poule, cavallo di battaglia della Maison e gonna in pelle, con drappeggio laterale. Qual’è il vostro look preferito?

Photo credits | Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.