JW Marriot Hotel, per la celebrazione di Barack Obama, offre il lusso ai più poveri

di Benedetta Guerra Commenta

L’America a volte ci fornisce delle lezioni di vita davvero eccezionali … almeno così sembra all’apparenza! Earl Stafford, un ricco uomo d’affari, in occasione dell’inaugurazione di Barack Obama, privatizzerà il JW Marriot Hotel a Washington.

Il magnate ha deciso di riservare oltre 300 camere di questo fantastico Hotel di lusso per le persone povere! Il costo dell’operazione? Un milione di dollari per le camere e 600.000 per gli extra, tra cui la colazione ed il pranzo. Oltre a questa fantastica opportunità, le persone che riusciranno a dormire all’interno dell’hotel potranno assistere al corteo di Obama da vicino, non male!

Saranno duecentoquaranta mila i biglietti distribuiti gratuitamente per partecipare alla cerimonia di investitura, ma attraverso Internet, le vendite illegali stanno moltiplicando. In passato i biglietti sono stati venduti fino a quarantamila dollari, ora per la lotta contro le frodi, il senatore ha proposto una pena di reclusione di circa un anno, accostata a centomila dollari di multa.

La cerimonia è vicina, in molti si preparano a voltare pagina, ed in questo caso, è proprio il caso di dire, che il lusso, almeno per questo periodo, predilige i poveri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.