iPhone 7 con diamanti neri

di Sara Mostaccio Commenta

Gresso propone una variante molto speciale e lussuosa del nuovo smartphone di casa Apple: ecco l'iPhone 7 con diamanti neri.

Tra le novità del nuovo iPhone di casa Apple ce n’è una che riguarda la proposta colore, in luogo del nero classico sono stati lanciati un nero lucido e un nero opaco. È quest’ultima la variante scelta da Gresso per proporre una versione estremamente lussuosa dello smartphone più recente: ecco l’iPhone 7 con diamanti neri.

iphone 7 con diamanti neri

Se l’ultimo nato della casa di Cupertino non è ancora abbastanza chic per voi, né abbastanza lussuoso, ecco la variante giusta da accaparrarsi per godersi un telefono assolutamente esclusivo e prezioso.

Stavolta non si parla di rivestimenti a bagno oro, scocche in platino o applicazioni sporadiche di pietre e cristalli ma di una completa incrostazione di diamanti neri che si appropria di tutto il retro del telefono, creando un gioco di bagliori tono su tono davvero raffinato e molto, molto lussuoso.

Sono numerose le aziende che propongono varianti personalizzate e deluxe degli smartphone più ricercati del momento, Apple è tra i prodotti più frequentati da queste compagnie che sfornano costantemente proposte a tema. Possiamo tuttavia affermare che attualmente l’iPhone 7 Black Diamond è la proposta più accattivante.

Sono tre in tutto le varianti che appartengono alla nuova collezione, tutte e tre prevedono la creazione artigianale di una scocca artigianale in titanio di alta qualità. Il retro è lavorato con un pavé di 1450 diamanti neri per un totale di 102 carati.

Ulteriore tocco di ricercatezza è la struttura della fotocamera realizzata in oro a 18 carati. Al telefono si abbina inoltre la coppia di auricolari AirPods, anch’essi incrostati di diamanti. Per la precisione in questo caso le pietre sono 30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>