Hotel extra lusso da 40 mila dollari a notte, solo su invito

di loretta martino Commenta

Sembra alquanto difficile da credere eppure non sempre a bloccare i turisti dalla prenotazione di soggiorni da mille e una notte in hotel extra lusso è il prezzo esorbitante da pagare. Proprio così perché nel Crockkfords Tower di Singapore o alLaucala Islan Resor per poter pernottare almeno una notte non solo bisogna spendere migliaia di dollari a notte ma bisogna ricevere un invito scritto. No invito? No party!
Hotel extra lusso

Situato sull’incredibile isola di Sentosa questo lussuoso hotel diventa teatro di soggiorno solo per coloro che hanno ricevuto l’invito a pernottare per la notte. Sono tantissimi i comfort e gli amenities riservati ai ricchi super milionari ospiti dell’hotel che possono contare ad esempio sul servizio di avere a disposizione h24 un maggiordomo tutto per loro. Non solo ma l’hotel sembra un’unica immensa suite interamente realizzata con marmi e alta tecnologia. É il caso della stanza del vapore all’interno della quale l’enorme un bellissimo TV diventa magico trasformandosi in specchio quando non in uso.
Ciascuna villa che compone l’intero resort si sviluppa su una superficie di circa 700 metri quadrati ciascuna, può ospitare fino a 8 persone e gode di un’incantevole piscina con relativa zona lounge e vista panoramica.

Non è da meno il Laucala Islan Resort nelle Fiji dove i super milionari possono alloggiare non solo se in grado di pagare oltre 44 mila dollari a notte ma anche se hanno ricevuto l’approvazione da parte dell’hotel. Questo enorme resort o più precisamente complesso di ville completamente immerso nella vegetazione si trova su una piccola collina verdeggiante, gode di una lussuosa vista panoramica e si sviluppa su una superficie complessiva di oltre 36 mila metri quadrati di terreno. Ogni villa gode infatti di camere da letto, bagni, una cucina privata e personale al servizio degli ospiti, chauffeur e tata inclusi. E come ogni resort che si rispetti ecco anche una magnifica spa in cui immergersi e continuare a pensare alla vita da nababbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>