Emirates e Dubai: anche l’aeroporto è di lusso

di Martina Braganti Commenta

Le lunghe ed interminabile attese all’interno di un aeroporto, spesso, possono rivelarsi noiose; non è così per chi ha la fortuna di trovarsi al Sheikh Rashid Terminal, dell’Aeroporto Internazionale di Dubai. Si tratta, infatti, di uno degli scali più confortevoli e accoglienti al mondo, caratterizzato da un design ultra moderno e super funzionale.

Entro la fine del 2008, inoltre, verrà inaugurato un nuovo terminal dedicato solamente ai passeggeri di Emirates; i super fortunati, potranno trascorrere l’attesa all’interno di uno dei magnifici Duty Free (visto che Dubai è senza dubbio una delle capitali indiscusse del lusso e della moda, sono certa troverete dei prodotto unici e chic), ma anche riposare, nel caso di soste lunghe, all’interno di uno degli hotel (“solo” 4 o 5 stelle), degustare ottime pietanze all’interno dei tanti ristoranti …insomma Emirates non vuole proprio sfigurare di fronte ai propri passeggeri.

Si tratta infatti di una compagnia molto conosciuta soprattutto per chi vola in First e Business Class; vale la pena ricordare che i clienti più esigenti (chi viaggia in First o Business Class) possono già rilassarsi all’interno delle esclusive aree Lounge, dislocate all’interno dell’aeroporto.

 

Queste lounge fra le altre cose, dispongono di un delizioso terrazzino (con una vista mozzafiato), poltrone massaggianti, docce, comode poltrone in pelle, televisione satellitare, accesso Internet WiFi. Tutti questi servizi verranno resi attivi anche all’interno del nuovo terminal.

Emirates ha da poco creato anche un programma destinato alle medie imprese con meno di 80 viaggiatori: il Business Rewards.

Vi ricordo anche il servizio di auto privata, da e per l’aeroporto,con chauffer offerto da Emirates.

…senza dubbio i viaggiatori in questo caso sono super coccolati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>