Ecco a voi le icone del lusso 2009

di Daniela Ciabattini Commenta

Ogni inizio anno che si rispetti ha le sue previsioni: astrologiche, economiche, climatiche; il mensile dedicato al mondo del lusso, “World & Pleasure” ha pensato di fare una previsione su quali saranno le icone del lusso del 2009. Alla faccia della crisi mondiale! Sì, perché se nel 2009 si prevede che scomparirà il cosiddetto lusso intermedio, cioè quello puramente commerciale, quello autentico andrà aumentando.

Secondo gli esperti, infatti, il lusso ostentato sarà considerato di cattivo gusto, quindi subirà una battuta d’arresto, mentre quello vero, autentico, non risentirà di nessuna crisi. Insomma, i ricchi non cambieranno il loro stile di vita, forse cercheranno di essere più discreti, ma solo nella forma.

Per quanto riguarda le icone del lusso, nella classifica stilata da “World & Pleasure troviamo diverse conferme, ma anche qualche sorpresa. Tra i brand più chic del 2009 ci sono: Hermès per la pelletteria, Guerlain per i profumi, Krug e Dom Perignon per lo champagne, Armani e Valentino per gli abiti da donna, Brioni per quelli da uomo e Van Cleef & Arpels per i gioielli. Sorpresa sul fronte delle automobili: solo una presente nell’elenco ed è la Rolls Royce.

Pollice verso, invece, per la Ferrari, che a causa del suo colore rosso fuoco pare che sia l’incarnazione del cattivo gusto. Il mensile World & Pleasure nomina anche i brand che domineranno sul mercato dell’anno appena iniziato a livello delle vendite e dei fatturati,confermando in testa le grandi case di moda, in fatti il podio va a Armani, Chanel e Dior.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.