La villa di Prince a Toronto è in vendita

di Sara Mostaccio Commenta

In vendita per 12 milioni di dollari la lussuosa villa di Prince a Toronto: ecco tutte le foto della splendida dimora canadese dell'artista appena scomparso.

È stata messa in vendita la villa di Prince a Toronto dove l’artista di recente scomparso ha prodotto uno dei suoi album più apprezzati, Musicology. Secondo Casa.it la cifra richiesta per la sontuosa dimora canadese è di 12 milioni di dollari.

La popstar vi ha soggiornato tra il 2001 e il 2006 negli anni del matrimonio con Manuela Testolini. La casa sorge nella zona di Bridle Path, tra le più lussuose della città, e ha vaste sale, una cucina attrezzata con le ultime tecnologie, 6 camere da letto e ben 10 bagni oltre a sala giochi, studi di registrazione, palestra, spa, sala trucco, campo da tennis e piscina esterna. Definirla casa di lusso, alla luce di tutto questo, sembra ancora riduttivo.

Stando al magazine canadese The Star, la casa di lusso si articola su una superficie di ben 1300 metri quadrati a cui si aggiungono 2 acri di terreno a parco tutto intorno. Le camere sono tutte spaziose e si aprono sull’esterno attraverso grandi vetrate.

Nell’area esterna si trova un piccolo bungalow con spogliatoi e cucina per organizzare un pic nic sul prato o un party a bordo piscina. Chi voglia praticare sport può darsi al tennis oppure dedicarsi al benessere in palestra prima di fare un salto rilassante nella zona spa.

Tra ampie camere da letto e numerosi bagni accoglienti e lussuosi, non si può certo dire che l’area notte di questa casa non sia al tempo stesso confortevole e lussuosa. Se pensiamo che proprio qui l’artista ha prodotto uno dei dischi di maggior successo della propria carriera, comprendiamo che l’ambiente gioca sempre un ruolo molto importante sulla creatività di un artista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.