Le torri del futuro – da Milano a Panama, da Dubai a Parigi

di Benedetta Guerra Commenta

Oggi parleremo di alcuni edifici e grattacieli che faranno da cornice a delle città, sparse qua e là nel mondo nel prossimo decennio.
La prima fa parte del progetto Citylife che dovrebbe essere finito entro il 2015 nell’area dell’ex Fiera campionaria di Milano. La torre, di cui abbiamo già parlato è stata progettata dagli architetti Daniel Libeskind, Zaha Hadid, Arata Isozaki e Pier Paolo Maggiora.

Questo di Milano diventerà un centro urbano in un parco di 160 mila metri quadrati nel quale saranno inseriti palazzi residenziali con circa 1.300 appartamenti. In mezzo al polo urbano verranno messe tre torri chiamate per la loro forma: Il dritto progettato da Isozaki, alta 220 metri e 50 piani, Lo storto disegnato da Zaha Hadid di 190 metri con 40 piani con un dinamico movimento di torsione e Il curvo ideato da Libeskind, alto 170 metri e con 34 piani.

In Europa verrano fatte altrettante costruzioni, la prima è Le Projet Triangle (progetto triangolo) una torre piramidale alta 180 metri e progettata dagli architetti Jacques Herzog e Pierre de Meuron, questa torre sarà costruita a Parigi entro il 2014, sorgerà presso la Porta di Versailles e avrà al suo interno un centro congressi, uffici e un albergo.

Nella zona finanziaria della Defense, sempre a Parigi, entro il 2012 sarà terminata la Tour Phare “il faro”, un grattacielo di 300 metri progettato dall’architetto Thom Mayne. La forma della torre sarà simile a quella di un lungo tubo con curvature avveniristiche e sulla parte superiore della torre saranno presenti grandi eliche che produrranno energia pulita.

In Russia, a San Pietroburgo c’è il progetto Okhta Center, e nel 2012 la città avrà il grattacielo più alto con i suoi 400 metri.
Nel 2012 periodo delle Olimpiadi di Londra sarà terminato il progetto di Renzo Piano con il grattacielo The Shard, una piramide di cristallo alta 300 metri .

In Asia il primo futuristico edificio che sorgerà a Karachi, in Pakistan: il Port Tower Complex sarà un grattacielo che ospiterà uffici, sale conferenza, ristoranti e appartamenti e sarà alto 593 metri.

A Dubai, sorgerà il Nakheel Tower, un grattacielo che toccherà i mille metri d’altezza. Questo progetto venne annunciato qualche tempo fa, ed avrà 200 piani, 150 ascensori, ma fin’ora, il titolo di grattacielo più alto del mondo, almeno secondo le progettazioni presentate fino a oggi, sarà al Burj Mubarak al-Kabir in Kuwait che tocccherà l’altezza record di 1.001 metri.

Sempre negli Emirati Arabi nascerà il Trump International Hotel & Tower, un grattacielo di 270 metri di Donald Trump.

Infine, per quanto riguarda l’Asia, un altro edificio asiatico presente sarà il l’Incheon Tower che verrà terminato entro il 2010 in sudcorea e misurerà 610 metri.

In America, precisamente in Canada verrà realizzata le The Bow di Calgary, progettata da Norman Foster pronta nel 2010 e alta 230 metri d’altezza.

A Chicago, Illinois, verrà innalzata il Chicago Spire, edificio ideato da Santiago Calatrava che sarà alto 609,6 m per 150 piani.
Il Freedom Tower, edificio di 550 metri che sorgerà nel luogo dove un tempo sorgevano maestose le Torri Gemelle di New York. dovrebbero essere terminato nel 2013.

The last one, l’ultima costruzione presente è quella di Los Faros a Panama, un complesso architettonico formato da tre torri, all’interno delle quali verranno inseriti oltre 1.700 appartamenti di lusso, hotel a cinque stelle, un casinò, piscine, palestre e molto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.