Siete stanchi della vita di città, stressati dal continuo tram, tram delle macchine? Bene, la soluzione c’è! In Messico c’è l’oasi di tranquillità che fa per voi, si trova nella Baia California Sur, una baia dove risiedono solamente pescatori. Antiche chiese e moli di pietra costruiti dai colonizzatori spagnoli, rendono il luogo quasi fermo in un tempo passato.

I questo paradiso, chiamato Baia de los Sueños il mare è turchese, il cielo sereno e tutta la proprietà si estende per circa 4400 ettari quadrati e comprende 600 siti personalizzati a casa con vista sul mare, 450 casita in stile residence, un campo da golf da 18 buche progettato da Tom Doak ed una spa dove distendersi per ore, magari sorseggiando qualche cocktail dalla frutta. La Baia offre a tutti i clienti delle gare padre figlio di pesca, kayak, barriera corallina e calette segrete lungo la costa.

L’intero sito è provvisto di centro commerciale, alberghi e resort d’elite e per il futuro prossimo è previsto un aeroporto privato. Ogni residenza è tenuta perfettamente ed in mezzo ad un ambiente incontaminato, che abbraccia l’architettura della baia e il paesaggio idilliaco del Mar di Cortez.

Al centro della Baia de los Sueños c’è la baia de los Sueños Golf & Beach Club, dove Doak farà l’inaugurazione per questo autunno. Lontano dal verde c’è il sito d’immersione ricco di coralli e pesci. Il panorama è fantastico, mare, verde, spiaggia e colline dove la sera si possono fare delle fantastiche passeggiate a cavallo o a piedi.

Baia de los Sueños è un oasi dove poter vivere dei giorni immersi della beatitudine, lontano da ogni stress esterno, un luogo dove è rimasto intatto tutta la bellezza di Baia California Sur. Se avete voglia di un periodo fuori da tutto e tutti, questo è il posto che fa per voi e per la vostra famiglia!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.