Anantara Al Jabal Akhdar Resort, lusso a 2000 metri in Oman

di Sara Mostaccio Commenta

L'Anantara Al Jabal Akhdar Resort è l'albergo di lusso più alto del mondo, posizionato su un massiccio montuoso dell'Oman a 2000 metri di quota.

Inaugura il nuovo Anantara Al Jabal Akhdar Resort, l’albergo di lusso a 5 stelle più alto del Medio Orinte: si trova infatti a ben 2000 metri di altidudine e si affaccia su uno spettacolare canyon che consente di vivere, in totale immersione, la natura e la cultura locale dell’Oman.

Il nuovo albergo appartiene alla catena Anantara Hotels, Resorts & Spas che ha scelto un luogo per molto tempo ritenuto inaccessibile. Al Jabal Al Akhdar, la località in cui sorge il nuovo resort, è nota anche come la Green Mountain. È un massiccio montuoso del Saiq Plateau nel Sultanato dell’Oman.

Gli ospiti che arrivano nel lussuoso albergo dalla straordinaria location devono affrontare un viaggio avventuroso in auto dal Muscat Internation Airport, che dista due ore, o da Dubai da cui dista 4 ore e mezza.

Le architetture sono ispirate alle costruzioni tipiche della regione e rimandano alle cittadelle fortificate, ma con un approccio al design molto contemporaneo. La struttura offre 115 tra camere di lusso e villette affacciate sui giardini o sul canyon.

Ben 82 camere sono Premier e Deluxe, dagli ambienti ampi con vista canyon e sala da bagno dotata di una spa completa. Le 33 ville, con una o due camere, garantiscono invece maggiore privacy, sono immerse nel giardino o godono addirittura di una infinity pool privata.

Ben 6 sono i ristoranti e le lounge disponibili per il ristoro. Offrono colazione e cucina internazionale, cucina tradizionale omanita, cucina italiana, caffetteria e tapas di ispirazione marocchina, a seconda del locale che sceglierete. La cena si può consumare anche sul tetto o su una speciale piattaforma a picco sulla scogliera che si chiama Diana’s Point, dal nome della principessa Diana che visitò questo luogo nel 1986.

Per i curiosi c’è anche una scuola di cucina che si chiama Spice Spoons e offre agli ospiti la possibilità di apprendere come scegliere e utilizzare ingredienti locali. Uno chef accompagna gli allievi nel suq dove si acquisteranno gli ingredienti, cucinati poi secondo ricette tradizionali omanite.

Gli appassionati di attività all’aperto potranno scalare il massiccio, esplorare i sentieri, dedicarsi ad escursioni a piedi o in mountain bike o visitare i siti dei dintorni. Per chi preferisce non allontanarsi dalla vita rilassata in albergo ci sono piscine, campo da tennis, palestra attrezzata e pareti per arrampicata libera oltre a un club per bambini. La spa offre invece il relax a tutto tondo grazie al rito dell’hammam e a speciali trattamenti ispirati alle tradizioni locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.