I migliori ristoranti d’Europa gestiti da chef stellati: ecco dove

di AnnaMaria Commenta

Chef stellati uguale cucina di lusso, pregiata, dove vivere le migliori esperienze gastronomiche. Secondo Secret Escapes, il sito specializzato in viaggi di lusso, sarebbero molti gli hotel in grado di offrire ai loro ospiti un soggiorno da sogno e una cucina stellata degna di tanto lusso. La lista comprende i ristoranti più cari di tutto il mondo, dal Four Season di Hong Kong fino al Wolfgang Puck al Bel Air di Los Angeles ma noi abbiamo selezionato 3 paradisi europei del gusto. Ecco quali sono i migliori ristoranti d’Europa gestiti da chef stellati.

1. Schauenstein Schloss Restaurant Hotel, Fürstenau, Svizzera

Questa città è nota per essere una delle più piccole del mondo, eppure ospita uno dei migliori ristoranti del mondo gestiti dallo chef Andreas Caminada, 3 stelle Michelin e 19 punti Gault-Millau. Il castello risalente al XVII secolo mette a disposizione degli ospiti non solo una cucina d’eccellenza ma anche stanze lussuosissime, tutte arredate in modo diverso e originale.

> Guida L’Espresso 2016: i migliori ristoranti d’Italia

2. Waldhotel Sonora, Dreis, Germania

E’ un hotel a conduzione familiare ma non per questo è meno lussuoso. Si tratta di un piccolo hotel di famiglia che nel tempo è diventato uno dei ristoranti gourmet più rinomati d’Europa. Lo chef, Helmut Thietges, ci tiene a scegliere ingredienti di altissima qualità in una cucina che mescola alla perfezione gusto, qualità e stagionalità.

3. The Waterside Inn, Bray, Inghilterra

Anche l’Europa ha le sue eccellenze e una di queste è l’Hotel Waterside Inn, la cui cucina è gestita dal pluristellato chef Alain Roux. Ambiente suggestivo ed elegante immerso nella campagna inglese, cucina squisita e 33 anni consecutivi con 3 stelle Michelin. La cucina di questo albergo è certamente un’eccellenza nel mondo.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>