Lotus Evora: leggerezza confort e velocità

di Redazione Commenta

Spread the love

Erano 15 anni che Lotus non lanciava un modello completamente nuovo e la notizia più importante è che forse la formula azzeccata di un comfort mai raggiunto prima e che in passato ha additato alla casa automobilistica uno spirito troppo votato alle corse e poco al relax.

Evora è invece la sentesi di un giusto compromesso, fortemente voluta dalla casa inglese che per un modello completamente nuovo fa risalire gli annuali fino al 1995 con il lancio della Elise.

La domanda è? quali sono le mire espansionistiche di casa Lotus? Presto detto: il target individuato è quello di non perdere o riconguistare gli appassionati del marchio che hanno visto la casa inglese un pò latitante sotto l’aspetto del rinnovamento.  Nello stesso binario vuole mantenere le peculiarità che l’hanno sempre distinta: leggerezza a stento equilibrata con la potenza. Che forse le Lambo di nuova generazione hanno ereditato questa filosofia della carrozzeria e del telaio alleggerito? La risposta è ovviamente sì.

Ma Lotus torna in un comparto leggermente diverso tanto che analogie significative non se ne segnalano. Tanto che si tratta di un 2+2 che non potremmo assolutamente definire coupè che pne vuole cogliere qualche sinuosità soprattutto sul passaruota e sul posteriore. Forse, l’estica del blocco ottico anteriore lascia un pò a desiderare.

Intendiamoci, si parlava prima di Lamborghini e la prima curiosità è scoprire la velocità di punta della nuova Lotus Evora  V 6 da 280 Cv. E la scoperta non porta a nessun confronto: la Lotus è assai più lenta (almeno di 50 km/h) ma forse guadagna in sicurezza: le Lotus sono probabilmente le macchine sportive in commercio più sicure al mondo. Senza togliere nulla a gli altri.

Il prezzo è fissato a 62 854 euro ma si tratta del modello base che non fatica ad arrivare sugli 80 mila con qualche optional in più.

La Porsche Cayman e la Nissan 370Z sono avvertite!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.