Le auto di lusso delle Polizie del mondo

di Giulia Ferri Commenta


La notizia dell’incidente che ha visto coinvolta la Lamborghini Gallardo in ritorno dal Salone dello Studente a Cremona mi ha soggerito una nuova spedizione nel Web, alla ricerca delle auto più lussuose della Polizia di altri paesi stranieri.

Nella maggior parte dei casi si tratta di auto di rappresentanza il cui numero può essere contato sul palmo di una mano.

Rimangono comunque auto di grossa cilindrata adibite all’inseguimento di moto e di supercar in situazioni di emergenza.

Dall’inghilterra scopriamo che la Polizia ha anch’essa in dotazione una Lamborghini Gallardo e perfino una Ferrari Scaglietti HGTS.

Un precedente storico sul Cavallino Rampante ci accomuna con gli inglesi: nel 1963 la Polizia stradale ebbe in dotazione la Ferrari 250 GTE.
E’ molto strano che non ci abbiano ancora tratto una fiction, visto che il Commissario Spatafora all’inseguimento delle auto di grossa cilindrata della malavita dell’epoca è un’immagine fortemente impressa nei miti e nell’immaginario dei romani.

Una curiosità fuori tema la foto della Ferrari Enzo in dotazione alla Polizia cilena si è rivelato invece un falso clamoroso, realizzato abilmente con Photoshop.

Ma altre auto super luxury sono vere eccome!
Come ad esempio la Porsche 911 Carrera in dotazione alla Polizia in Germania.
Lo stesso modello è adottato dalla Polizia di Contea di Hoover in Alabama (Usa), riconvertendo l’auto precedentemente sequestrata per un traffico di cocaina di 10 kg.

Com’era prevedibile in America sconfiniamo in una gara al sensazionale:
Dodge Viper, Corvette, Mustang Shelby e perfino una Hummer 2.

Tornando in Europa, scopriamo che in Olanda hanno un gioiello nazionale di cui abbiamo già avuto modo di parlare in occasione dell’auto del lusso di Pebble Beach: la Spyker C8.

In Australia troviamo la Jaguard S Type, ma amici dell’altro emisfero ci segnalano che sono molte le Alfa Romeo GT in dotazione della Polizia australiana.

Auto potenti e potenziate per sostenere qualsiasi inseguimento.
E adesso se vi viene voglia di forzare un posto di blocco non dite che nessuno vi ha avvertiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.