Le auto di lusso più costose al mondo

di Valeria Douglas Commenta

 Ferrari, Porsche ma non solo. Auto di lusso al mondo ne esistono, sogno proibito di uomini di ogni età. Ecco allora la nostra personale classifica. Parliamo della Ferrari Testa Rossa, forse la più famosa delle auto della casa automobilistica italiana e presentata per la prima volta nel 1984 al Salone dell’automobile di Parigi. La prima Ferrari Testa Rossa fu venduta per circa 14,9 milioni di dollari.

Procediamo con la Bugatti Veyron Supersport, erede della Bugatti Veyron 16.4 Grand Sport e prodotta in livrea nero-arancione. Ancora, la Koenigsegg Agera prodotta dalla casa automobilistica svedese Koenigsegg. Motore a otto cilindri a V da 5000cm³ con una velocità massima di quasi 400km/h.

Occhi puntati sulla Lamborghini Veneno: un prezzo pari a 3 milioni di euro più tasse, 750 Cv , velocità massima dichiarata di 355 km/h, motore V12 da 6,5 litri di cilindrata associato alla trasmissione ISR a sette rapporti e con cinque modalità diguida selezionabili e alla trazione integrale permanente, sospensioni push-rod e monoscocca realizzata interamente in polimeri rinforzati in fibra di carbonio.

È un vero bolide la Bugatti Veyron Supersport , 2,6 milioni di dollari per l’auto più veloce al mondo: W16 di 8.0 litri da 1.200 cavalli, passa da 0-100 km/h in soli 2,3 secondi e raggiunge i 300 km/h in 5 secondi. Dalla Danimarca  la Zenvo ST1, solo 15 esemplari a un costo di circa 1,8 milioni di dollari. Dalla Svezia, invece, la supercar Koenigsegg Agera R, motore V8 da 1.140 cavalli di potenza e un’accelerazione da 0 a100 km/h in 2,9 secondi.

Concludiamo con un’altra Lamborghini, la Reventon – il costo si aggira su 1,6 milioni di euro – e la Aston Martin One-77,  costo è di 1,4 milioni di dollari.

Photo Credits | Lamborghini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.