Inaugurato a Singapore il Wink Hostel

di Giulia Ferri Commenta


E’ stato appena inaugurato e già ha vinto il premio attribuito dal noto sito Tripadvisor  “Specialty Lodging in Singapore”. E’ il Wink Hotel una novità rispetto al panorama contract singaporegno. E’ stato definito da molti come un ostello di lusso ma dai prezzi relativamente accessibili.

La differenza tra hotel e ostello è arcinota, quest’ultimo, attraverso una serie di servizi e di spazi condivisi da altri ospiti permette di abbassare notevolmente i costi di soggiorno. Per questo che a partire sorattutto dagli anni ’60 gli ostelli sono diventate le strutture ricettizie più frequentate dai giovani, dove la condivisione ha sempre ortato un’incontro culturale tra ragazzi provenienti da diversi paesi.

Ma i modeni ostelli come il Wink Hostel sono lontani da quelle vecchie bettole dove enivano ospitati studenti e giovani di tutto il mondo. Oggi si guarda soprattuto alla vicinanza ai grandi centri culturali senza rinunciare per questo ai comfort e agli agi della vita moderna. Il Wink Hostel sorge proprio nella celeberrima Chinatown nel cuore pulsante della città, accanto a edifici storici, giardini, templi quartieri etnici e a fianco i grandi grattacieli che hanno scolpito i nuovo sky line di Singapore.

Solo per fare qualch esempio i Wink Hostel dispone di servizi all’avaguardia che oggi non ui gli alberghi di media categoria possiedono: connessione wi-fi, per la lettura luci al led e delle sistemazioni chiamate a bozzolo per creare la giusta privacy anche in uno spazio in comune come quello in uno ostello.

C’è addirittura la disponibilità di letti matrimoniali a soli 90 dollari, una cifra sicuramente abbordabile per chi è abituato a viaggiare molto e a spendere meno. Come potete vedere dalla foto il Wnk Hostel somiglia molto agli hotel alveare (o capsula) in Giappone che sono molto frequentati dai pendolari. Con la differenza che quello di Singapore ha un aspetto molto più accogliente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.