Se possiamo aprire stores in altre aree geografiche? L’opportunità c’è. Ci sono zone del mondo in cui potremmo operare con profitto e la Cina è la più probabile

Ad affermarlo al Guardian è Michael Ward managing director dei magazzini Harrod, il super store di lusso londinese che apre un’opportunità di aprire il suo primo punto vendita all’estero. Neanche a dirlo è Shanghai la città che secondo le indiscrezioni del Guardian e di China Daily è la più accreditata. Certo se l’apertura fosse stata meditata prima adesso si avrebbero tutti i vantaggi del business che si sta creando intorno all’Expo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.