Ferrari GT4 Lusso al Salone di Ginevra 2016

di Sara Mostaccio Commenta

Il cavallino rampante presenta la nuova auto di punta al Salone di Ginevra 2016: parliamo della Ferrari GT4 Lusso, scoprendo tutte le foto della superba macchina.

Nel contesto di uno dei saloni dell’auto più prestigiosi e attesi d’Europa sarà presentata la nuova Ferrari GT4 Lusso. Parliamo del Salone di Ginevra 2016 appena avviato e già fervente di appuntamenti, presentazioni e anteprime succulenti per tutti gli appassionati del settore ma anche gli amanti delle belle auto.

La maison del cavallino rampante ha deciso di lanciare il nuovo modello proprio partendo dalla vetrina più importante dell’anno. Si tratta di una rivisitazione della FF a trazione integrale, con motore V12 aspirato che sviluppa una potenza da 690 CV.

Molti i record polverizzati da questa superba auto, a partire dal rapporto peso potenza, con una coppia massima di 697 Nm a 5.750 giri/min e l’80% della coppia disponibile già 1.750 giri/min. In questo modo si sviluppa comunque una grande potenza anche a basso regime. L’accelerazione va da 0 a 100 chilometri orari in soli 3.4 secondi.

Tra le tante altre novità da aspettarsi vanno segnalati i 4 comodi posti garantiti per i passeggeri. Le ruote posteriori inoltre sono sterzanti e integrate con le quattro ruote motrici, trattandosi come anticipato di un’auto a trazione integrale.

Gli interni sono chiari e luminosi, estremamente eleganti. La pancia Dual Cockpit è stata sottoposta a restyling ed è possibile installare un display opzionale aggiuntivo che consente anche al passeggero di condividere tutte le informazioni di guida.

Elegantissimo il disegno esterno che sceglie una linea fluida e svelta, in aderenza al carattere sportivo della macchina di lusso. La scopriamo declinata in grigio nella gallery che abbiamo creato appositamente per voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.