Ferrari: apertura del primo showroom in India

di Giulia Ferri Commenta

In previsione del Gran Premio dell’India di F1, che si disputera il 30 ottobre prossimo al Buddh International Circuit vicino Nuova Delhi, la Ferrari anticipa l’evento aprendo una concessionaria, la prima in India.

Per la Rossa di Maranello si tratta di una strategica apertura che coincide con l’ascesa dei nuovi ricchi indiani, che guardano alla Ferrari come un’icona dello stile italiano che tutto il mondo ci invidia.

Al primo showroom di nuova Delhi c’è stata anche la proiezione di un video messaggio da parte di Fernando Alonso e Felipe Massa che erano impegnati a Montecarlo per il Gran Premio. Non c’è potute essere nemmeno Luca Cordero di Montezemolo, impegnato nell’assemblea annuale di Confindustria, ma al suo posto una figura di spicco del menagement ferrarista: Amedeo Felisa, amministratore delegato della Rossa di Maranello.

Felisa ha parole incoraggianti e prospetta per il mercato indiano un andamento più che favorevole:

Siamo venuti qui per restare e sono molto fiducioso nelle nostre prospettive di crescita in questo che è il nostro più grande mercato per potenzialità. Per noi i volumi non sono importanti. Vendiamo 7.000 auto in tutto il mondo e non siamo venuti in India per aumentare i volumi. L’India è ora pronta per la Ferrari. E’ stato un percorso di avvicinamento al mercato indiano che ha richiesto un po’ di tempo, ma adesso siamo qui con molte attese e con la speranza di fare dell’India un punto forte della nostra rete nel mondo.

Secondo l‘Amministratore Delegato della Ferrari, l mercato indiano ha delle prospettive migliori addirittura superiori a quello cinese, tanto che prospetta l’ipotesi che in pochi anni l’India potrebbe superare la Germania che attualmente è il secondo mercato estero per la Ferrari (primo posto inavvicinabile agli Stati Uniti).

La Ferrari in India dimostra di fare sul serio e di godere della stima dei personaggi che contano, come Ashish Chordia, presidente dello Shreyans Group indiano, che ha prospettato l’apertura di una nuova concessionaria Ferrari a Mumbai, città chiave dello sviluppo industriale indiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.