Décolleté di lusso per la primavera 2014

di loretta martino Commenta


Chiamatele come volete, stiletto o pumps, sceglietele della tinta e della texture che preferite, ciò che è certo è che questa primavera non potrete fare a meno di indossare décolleté a tutto sprint. A fiori, a tinte pop, con grafismi geometrici o minimal e chic le décolleté non passano mai di moda e rappresentano il trend di questa stagione. Ecco alcuni modelli di tendenza!

Se amate i modelli più frizzanti, briosi con stampe futuristiche e dai materiali innovativi puntate sulle scarpe di Gianvito Rossi dalla stampa floreale o quelle di Givenchy su sfondo nero in pelle stampata, mentre più audaci e particolari sono le décolleté di Christian Dior in faille di seta o addirittura con punta e fibbia in pelle nera proposta da Giuseppe Zanotti. Ancora, Miu Miu in pelle stampata nera con note musicali blu elettrico e in stampa tartan da Topshop mentre Givenchy propone la versione animalier.

Stampe animalier, dettagli metallici e tacchi geometrici, su questi elementi si basa l’emblematica collezione di Stella Mc Cartney e quella innovativa ed elegante allo stesso tempo di Kurt Geiger con dettagli in plastica trasparenza. Più vivaci e romantiche, perfette per la primavera sono invece le décolleté di Blugirl, Charlotte Olympia le realizza in cotone stampato quasi fosse un pizzo mentre Caractère punta sul tacco in tessuto a stampa floreale.

E se invece puntate su una scarpa unica, che sia solo per voi perché è possibile scegliere tra nove modelli con o senza plateau e tra cinque altezze diverse ma soprattutto che sia assolutamente extra lusso allora dalla Maison Prada troverete il giusto modello per voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.