Da Caovilla a Mambrini scarpe di lusso per l’estate 2009

di Benedetta Guerra 1

Le shoes della prossima stagione primavera estate 2009 sono unite tutte quante dallo studio di materiali preziosi, da accostamenti particolari: colori accesi con un mix di pizzo e piume di struzzo. Le scarpe oramai sono l’accessorio di moda più In del momento, che siano d’ispirazione orientaleggiante o classiche, tutto ciò che la moda ci propina, viene immediatamente presa d’assalto. Vediamo le collezioni di alcuni stilisti, famosi per le loro luxury shoes.

René Caovilla, famoso per le sue scarpe fiabesche, dal tono romantico, per la prossima stagione ci propone scarpe ispirate ai più grandi giardini, da quello di Boboli a Firenze a quello dell’Eden. Sono molti i modelli della nuova linea, cercherò di analizzarli uno ad uno: il modello Edonism è di una raffinatezza inaudita, il modello ha due varianti quello con il fiore di pizzo lavorato ad uncinetto e quello con la libellula che si posa sul collo del piede; il modello Tempted Love è sensuale e romantico, con un serpente in swarovsky che si avvolge su un sandalo in pitone (un piccolo richiamo all’eden); Hot joailerie è elegantissimo, tanti swarovsky colorati dal taglio a diamante che si fonde a coralli e oro su pelle plissè; infine la Pink Lady un modello in rosa acceso con nastri in raso e pietre colorate.

La linea di Francesca Mambrini è romantica e molto femminile, prende ispirazione dal mondo onirico e fiabesco del grande Shakespeare (Sogno di una notte di mezza estate) mixato, con grande cura allo stile contemporaneo. La collezione è una simbiosi del modello Diamond, coniugato in un sandalo, a plateau in plexiglass sfumato o tacchi ricoperti da lamine in metallo e craclè. I materiali usati sono vari, tutti molto particolari, innovativi: vernice spazzolata; sughero; pitone e nappe traforate.

Tra questi grandi nomi, non poteva mancare quello di Anila, un brand che punta tutto sul Made in Italy e sul design di Joanna Sykes. La particolarità della collezione di Anila sono; tacchi prisma ricoperti in gomma e zampa di struzzo. La linea non è solo quello, è fatta di borse a scarpe che si ispirano ad acquarelli, con colori molto delicati, concepiti da Hippolyte Romain, artista reporter francese.

Vicini, marchio importante per il luxury, punta su tacci a banana e lacci intrecciati e balocca con materiali particolari come: vernice; rafia; jeans delavato; paillettes; jacquard floreale e materiali tecnici.

Giuseppe Zanotti propone una linea dalle forme glamour, original che si fonde con materiali pregiati e molto chic.

Ultimo, ma non per importanza, il fantastico Sergio Rossi, che insieme al marchio Puma ha presentato una capsule collection di snaekers molto cool. La linea è strepitosa, guarda all’africa nera rivalutando materiali come il pitone e coccodrillo, uniti in maniera particolare, con frange, fibbie in corno e dettagli curati al massimo.

Questa estate sarà veramente cool, potremo spaziare dalla scarpa più particolare a quella più chic, da quella più sexy a quella più divertente. La moda non è fatta solo di abiti, ora è il momento della scarpa mania di lusso. Buona scarpa a tutti!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.