Design di fama mondiale per un restyling tra le mura domestiche dei condomini di New York

di Benedetta Guerra Commenta

Nella città di New York, famosa per il suo eccentrico lusso, la vita domestica avrà un notevole balzo in avanti. Tutto ciò che prima era rilegato nel settore accademico e nei grandi progetti riguardanti musei e stores ora è diventata una progettazione unilaterale che accompagnerà nuovi edifici per abitazioni, cercando di colmare la grande distanza tra cultura architettonica e pragmatismo commerciale.

A rielaborare la grande richiesta di edifici per abitazione unita a interventi di design famosi, interverranno grandi nomi come: Jean Nouvel; gli Asymptote che da poco hanno concluso un Flagship store di Alessi nella grande mela; il California man Neil Denari, direttore del Southern California Institute of Architecture e visiting professor di alcune delle più importanti università al mondo.

Oramai, la domanda di avere dei progetti ad uso abitativo di un certo tipo è sempre più alta, proprio per questo gli interventi architettonici si sono resi indispensabili per guadagnare sia compratori che soldi. Questi progetti coinvolgono sia il progetto esterno (palazzo) sia quello interno, implicando tutto la progettazione, dalla facciata al dettaglio dei materiali agli arredi interni.

Tutto il progetto vedrà una contemporaneità nelle linee e negli arredi, proiettando il compratore in una sorta di ambiente parallelo, fatto di spazi aperti, e arredi decisamente moderni e minimalisti. I landmarks urban griffati spalancheranno la via ad un nuovo modo d’interpretare lo spazio abitativo, coinvolgendo creatività e tecnologia quotidianamente.

Tutti questi sono solo dei progetti non ancora edificati, ma già in progettazione, che modificheranno l’intero spazio newyorkese, facendolo diventare un mix di tendenze architettoniche, che grazie all’aiuto dei design sopra citati (che firmeranno dei condomini di lusso) aumenteranno sempre di più il coinvolgimento negli spazi domestici di design d’autore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.