Christina O Yacht, il panfilo di Aristotele Onassis

di Redazione Commenta

Chi non vorrebbe trascorrere una vacanza da sogno su Christina O? L’esclusivo panfilo fu costruito nel lontanto 1943 come fregata per la Marina del Canada e presente al celeberrimo D-day, poi venne acquistata nel 1953 dall’armatore Aristotele Onassis.

Una vera e propria villa in mezzo al mare, meraviglia delle meraviglie, ove Onassis amana ospitare i suoi amici più cari e personaggi in vista. Quella che fu la reggia galleggiante degli Onassis fino al 1975 vide infatti passeggiare e dormire personalità del calibro di Elizabeth Taylor, Frank Sinatra, John Wayne e Marilyn Monroe.

A seguito della morte dell’armatore, la figlia donò lo yacht al governo greco anche se, nel 1998, questo torno nelle mani di un privato, precisamente di John Paul Papanicolaou, un amico della famiglia Onassis molto attivo nel settore dell’industria navale. E pochi mesi dopo, ecco partire una grande opera di restauro della nave.

I lavori di ristrutturazione sono terminati nel 2001. Oggi lo yatch presenta interni pregiati, una piscina con piastrelle a mosaico, un ottimo bar e servizi ultra moderni. Lungo circa 100 metri, Christina O Yacht è disponibile oggi per un sevizio di charter al prezzo di 455 mila euro a settimana. Un prezzo sì esorbitante, ma basti pensare che c’è la possibilità di ospitare fino a 34 ospiti contemporaneamente.

Diamo allora uno sguardo nel dettaglio a questo sogno su mare: Christina O Yacht è dotata di 18 cabine più la famosa suite Onassis composta da una camera da letto, un bagno e uno studio con vista panoramica, caminetto, mobili in pelle, bagno con doppi lavandini, vasca idromassaggio, finiture in marmo rarissimo, tre grandi armadi, televisore, stereo, lettore CD e DVD. Insomma, non manca prorpio nulla.

Non meno lusso è riservato alle altre cabine, tutte dotate di finissima biancheria veneziana, area salotto con antiche stampe delle isole greche e bagno con vasca idromassaggio. Cosa volere di più?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.