Top Gear Usa: 3 Lamborghini in pista

di Redazione Commenta


Top Gear è un format che in molti hanno seguito in onda alle ore 20.00 ogni lunedì su Discovery Channel e che ripartirà con l’edizione autunnale con una puntata targata Lamborghini.

Non essendo un blog che si occupa di TV, ne di motori, c’interessa prendere spunto da questa notizia per porre l’accento sui 3 modelli di punta della casa del Toro che saranno protagonisti della puntata di Top Gear evidenziandone gli aspetti stilistici che ben rappresentano il design italiano delle super-sportive e che ben figurano come fiore all’occhiello del Made in Italy.

I 3 modelli in questione sono la Gallardo LP 550-2 Valentino Balboni, la Gallardo LP 570-4 Superleggera e la Murciélago LP 670-4 SV.

Gallardo LP 550-2 Valentino Balboni

La Gallardo LP 550-2 Valentino Balboni porta il nome del più importante collaudatore di casa Lamborghini. E a prova del suo DNA sportivo c’è la striscia bianca bordata d’oro che scorre per la lunghezza della livrea. E’ l’unica Gallardo a trazione posteriore. Ecco perchè ha un profilo molto differente rispetto alla Superleggera e alla Murciélago, la sua aerodinamica è stata rivista in toto.

Gallardo LP 570-4 Superleggera


La Lamborghini Gallardo LP 570-4 Superleggera non presenta particolari differenze estetiche con la Murciélago LP 670-4 SV, famosa per i caratteristici alettoni posteriori e il paraurti anteriori, ma rispetto a questa pesa 1340 kg di meno, grazie all’uso della fibra di carbonio e delle nuove tecnologie di stampaggio di cui abbiamo parlato tempo fa. Ne consegue una potenza maggiorata che esplica la sua spinta propulsiva già dall’accelerazione da 0 a 100, in 3,4 secondi per una velocità di punta di 325 km/h.

Murciélago LP 670-4 SV

Non capita spesso al toro di essere risparmiato nella corrida. Fu nel 1879 che un toro di nome Murciélago (tradotto in spagnolo pipistrello) resistesse a 24 stoccate del torero Rafael Molino che gli risparmiò la vita. Da quell’esempio di grande forza e indomabilità nasce la nuova generazione Lamborghini. Degna erede della mitica Reventón.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.