Range Rover compie quarant’anni, auguri!

di Redazione Commenta

Spread the love

Si sono svolti ieri a Londra i festeggiamenti per il quarantesimo anniversario di Range Rover, un party esclusivo presso l’Orangery di Kensington Palace. La casa automobilistica britannica e Vogue hanno infatti unito le forze per organizzare un evento unico che ha visto la presentazione della nuova compatta, conosciuta con il codice LRX.

La Range Rover è probabilmente il veicolo più significativo che abbia mai prodotto, il primo vero 4×4 di lusso che ha costituito una pietra miliare nella sviluppo dei SUV.

Come ha spiegato l’Amministratore Delegato Phil Popham:

La Range Rover racchiude in sé quattro veicoli diversi; è una berlina di lusso per l’impiego giornaliero, è un veicolo da tempo libero per esplorare il mondo in lungo ed in largo, è una vettura ad alte prestazioni per i lunghi spostamenti, è un 4×4 capace di affrontare qualsiasi terreno.

Delle tre generazioni di Range Rover prodotte, l’originale denominatata Classic è stata presentata nel 1970 ed è rimasta in produzione per circa 25 anni. La seconda generazione, identificata dalla sigla P38a, è stata lanciata nel 1994 e poi sostituita nel 2001.

L’ultima versione ha tra l’altro registrato vendite annue superiori a quelle di ogni altro modello precedente e sono tanti i personaggi che ha conquistato. Qualche esempio: la Regina d’Inghilterra che ha posseduto una delle prime edizioni del modello Classic, il Principe Ranieri di Monaco, che possedeva una Classic, o Madonna che, in occasione del suo matrimonio nel Castello di Skibo in Scozia, chiese espressamente una Range Rover di seconda generazione.

Ancora, Paul McCartney, ex-Beatles e possessore di una Classi, Jane Fonda, attrice, proprietaria di una Classic, Bruce Willis, possessore di una Classic ed una Range Rover di terza generazione. Anche Michael Jackson aveva varie Range Rover, compresa una Classic. Alla sua morte, tra l’altro, la famiglia ha fatto allestire per il funerale un convoglio di 10 Range Rover nere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.