Infiniti Sux JX: crossover di lusso a sette posti

di Giulia Ferri Commenta


Dopo quattro teaser ufficiali divulgati dalla casa automobilistica giapponese, nei giorni scorsi è pervenuta l’ultima immagine relativa al Suv JX di Infiniti. Le immagini si sviluppano come all’interno di un puzzle di proporzioni internazionali, il brand nobile orientale sta svelando – parzialmente e gradualmente – la nuova JX.

Un SUV che mixa gli spazi alle monovolume e che si fregia del lusso e la raffinatezza dalle berline di grandi dimensioni o delle ammiraglie. Già a partire da questo dato tecnico si capisce che è destinato a segnare un cambiamento nel mondo dei Suv o sicuramente qualcosa sui generis. E’ dotato infatti di sette posti oltre che un abitacolo capiente e confortevole.

La nuova Infiniti JX sembra quasi realizzata su misura al tipico cliente americano: figlio del “sogno americano”, innamorato delle carrozzerie imponenti e delle vetture ingombranti, consumatore incallito di carburante, voglioso di mostrare a destra a manca il muso della sua automobile, più alto di quello della vettura del vicino. Una tipologia di acquirente che Sergio Marchionne, cerca di conquistare con un piatto mai assaggiato prima: piacerà la nuova Fiat 500 negli Stati Uniti? Pagherà il tentavivo di scalzare questo antico targhet in favore di uno più attento alle regole dell’ambiente e meno arrogante?

Con questo quinto teaser ufficiale la nuova Infiniti JX ci svela la sua parte posteriore, con il carattere peculiare che accomuna un po’ la filosofia infinity e in particolar modo ad Infiniti FX e ad Infiniti EX, i due SUV commercializzati anche nei mercati europei.

La livrea, i gruppi ottici, il portellone, la fascia paraurti, il lunotto ed ogni altro più piccolo dettaglio non fanno mistero di quanto sia possente questa vettura. Col risultato che Infiniti JX appare anche esteticamente molto pesante e davvero muscolosa.

Quest’auto è stata indicata come la ricetta dell’auto scaccia-crisi nel mercato giapponese del brand giapponese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.