Infiniti M35h all’H2 di Roma: lusso ecosostenibile

di Giulia Ferri Commenta

Per la prima volta, Infiniti, sinonimo di lusso automobilistico giapponese, parteciperà quest’anno ad H2 Roma, il principale evento dedicato all’auto e alle tecnologie per la mobilità sostenibile. La casa automobilistica sarà presente al Salone delle Fontane dell’Eur, sede della decima edizione della manifestazione, sia con uno spazio espositivo che nella sessione di test drive e, naturalmente, partecipando al workshop scientifico che, il prossimo 9 novembre, si terrà per fare il punto sulla ricerca in campo automobilistico sulle nuove eco-tecnologie.

L’occasione permetterà ad Infiniti di presentare l’innovativo sistema “Infiniti Direct Response Hybrid” che è stato recentemente applicato sulla prima ibrida del marchio, la Infiniti M35h. In vendita in tutta Europa dallo scorso 6 settembre, la Infiniti M35h ha già fatto molto parlare di sé, entrando nel Guinness World Record come la full-hybrid dall’accelerazione più veloce nei 400 metri (percorsi in soli 13,9 secondi) e permettendo al campione del mondo di Formula 1 Sebastian Vettel – ambasciatore globale del marchio – di battere il compagno di squadra Mark Webber (a bordo di una Infiniti M37) in pista al Nurburgring. Infiniti M35h è una proposta unica sul mercato e un nuovo benchmark del settore, grazie ad una serie di caratteristiche che le consentono di offrire efficienza nei consumi, emissioni ridotte, prestazioni sportive, maggiore sfruttamento della modalità elettrica e capacità di viaggiare o accelerare fino a 100km/h in elettrico, pesi contenuti e grande sicurezza. Il tutto con una differenza di prezzo molto contenuta rispetto alla M30d alimentata dal 3.0l diesel V6.

Il sistema Direct Response Hybrid di Infiniti sposa un motore V6 da 3,5 litri e 306 CV a un singolo motore elettrico che, con 68 CV, è il più potente della categoria. Il layout con doppia frizione massimizza prestazioni ed efficienza e garantisce l’inserimento della modalità elettrica, silenziosa e a zero emissioni, ad ogni occasione. Con gli avanzati freni rigenerativi e la batteria agli ioni di litio ad alta resa, il solo motore elettrico può alimentare la M35h fino a velocità che raggiungono i 100 km/h, estendendo i vantaggi dell’ibrido dal traffico cittadino ai percorsi extraurbani. I test hanno dimostrato che, in un percorso misto, la M35 è in grado di funzionare in sola modalità elettrica per il 50% del tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.