Frimousses de Créateurs: bambole di lusso per beneficenza

di Martina Braganti Commenta

 Vi parlo di nuovo di beneficenza, ancora una volta però oltre i nostri confini; dal 18 al 23 novembre al Petit Palais, Musée des Beaux-Arts di Parigi, si terrà infatti la nuova edizione di Frimousses de Créateurs. Si tratta di un evento rinomato ed importantissimo, la cui madrina dal 2005 è Laeticia Hallyday (già particolarmente attiva con l’UNICEF); per l’operazione più di un centinaio di stlisti ed artisti rinomati, si mobilitano ogni anno a favore dei bimbi, creando delle bambole da collezione. Bambole che prima vengono esposte e poi vendute all’asta (il 27 novembre a Drout Montaigne. Per la prima volta, in quest’edizione, vi sarà anche la possibilità di acquistare le bambole on line, andando sul sito); i fondi raccolti vengono interamente devoluti all’UNICEF, per finanziare programmi di vaccinazione.

Nel 2007, sono stati raccolti 220,000 euro, inviati nel Darfour, per poter vaccinare i bambini fino a 5 anni; da quando l’operazione è nata, sono stati aiutati più di 31.000 bimbi.

Ancora una volta: chi può aiutare le persone in difficoltà, deve farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.