Discorsi di Abraham Lincoln venduti dalla casa d’aste Christie’s a 3,44 milioni di dollari

di Redazione Commenta

All’asta è stato raggiunto un nuovo record, lo scorso giovedì, la casa d’aste Christie’s ha organizzato, per il bicentenario della nascita di Abraham Lincoln, una vendita dei suoi discorsi che risale al 1864.

Il manoscritto è stato venduto al prezzo di 3,44 milioni di dollari, molto di più rispetto alla casa d’aste Sotheby’s, che lo scorso anno, ha venduto la carta di Lincoln a 3,40 milioni di dollari.

La cosa interessante è che Christie’s, durante la giornata ha creato una raccolta fondi per costruire una nuova ala della biblioteca Finger Laker nello Stato di New York.

Gira che ti rigira, Lincoln fa sempre la sua bella riuscita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.