Astice allo spumante con riso nero

di GiuliaSay Commenta

L’astice allo spumante con riso venere è un primo piatto molto raffinato adatto al pranzo di ferragosto in cui si vuol fare un figurone a tavola. I tre ingredienti principali, citati nel titolo della ricetta, sono adatti ai palati più raffinati e si sposano tra loro creando un piatto delizioso e unico nel suo genere.

Per preparare l’astice allo spumante con riso nero comprate degli astici, sciacquateli sotto l’acqua corrente e fateli lessare per quindici minuti in una pentola d’acqua bollente. Ora dovete tagliare, nel senso della lunghezza, la coda degli astici ed estrarre la polpa dal guscio. Non buttate le chele che vi torneranno utili se volete aggiungere una guarnizione al piatto. Prendete gli scalogni, puliteli e tritateli finemente. In una padella antiaderente mettete un filo d’olio extravergine d’oliva e fate soffriggere gli scalogni, dopo qualche minuto aggiungete la polpa dell’astice tagliata a pezzetti e fate insaporire.

Aprite una bottiglia di spumante secco e sfumate il sughetto con mezzo bicchiere. Non lasciate cuocere troppo l’astice in quanto una cottura prolungata renderebbe la carne del crostaceo dura e stopposa. Direi che 3-4 minuti siano l’ideale. A questo punto scolate la polpa degli astici con un mestolo forato e versate il riso venere nella padellacon l’aggiunta di un po’ di burro. Lasciate tostare il riso e aggiungete un’altro mezzo bicchiere di spumante.

La cottura del riso è fondamentale per la buona riuscita di un piatto e il riso nero, conosciuto anche come riso Venere, non fa eccezione. Vi consiglio di preparare del brodo di verdure, ma se avete fretta e poco tempo, potete prepararlo anche all’istante aggiungendo un dado ad un litro diacqua bollente. Ora dovete procedere alla cottura del riso aggiungendo un mestolo di brodo ogni volta che il precedente viene assorbito, fino alla completa cottura.

Rimettete in padella i pezzi di astice precedentemente tolti e amalgamate con il riso. Per dare un tocco di sapore in più potete aggiungere dell’erba cipollina tagliuzzata. Assaggiate, regolate di sale e di pepe e spegnete la fiamma. Per servire il vostro astice allo spumante con riso nero prendete una pirofila e versateci il riso con l’astice. Il mio consiglio è di lasciare uno degli astici intero, in modo da adagiarlo sulla pirofila sopra il riso. Ciò darà al vostro piatto un tocco artistico e professionale al piatto, dovuto anche al contrasto dei colori tra il riso nero e l’astice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.