Aquariva raggiunge il traguardo di 200 unità

di Giulia Ferri Commenta

Aquariva, storico 33 piedi Riva nato nel 2000 dalla matita dei designer di Officina Italiana Design, lo studio che si occupa in esclusiva della progettazione di tutte le imbarcazioni della gamma Riva, AYT – Advanced Yacht Technology – centro di ricerca e progettazione navale del Gruppo Ferretti e il team di architetti e designer del Centro Stile Ferrettigroup, è arrivato al prestigioso traguardo di 200 esemplari prodotti, un successo che testimonia il grande valore delle barche Riva.

Norberto Ferretti, Fondatore e Presidente del Gruppo ha dichiarato:

Sono particolarmente affezionato all’Aquariva e sono orgoglioso che proprio questo modello, che più di ogni altro rappresenta l’anello di congiunzione fra il passato ed il presente del cantiere, abbia raggiunto questo importante traguardo

Nato come erede del leggendario Aquarama, Aquariva è diventato simbolo di eleganza e stile senza tempo ed è ora tra le più famose e amate imbarcazioni al mondo, ereditando dal suo predecessore il successo che, stagione dopo stagione, prosegue ancora oggi senza sosta. In questi undici anni di vita l’Aquariva si è affermato come un vero e proprio classico del mondo nautico, andando oltre le mode passeggere e diventando, grazie alla perfezione dei suoi dettagli, un modello amato da tutto il jet-set internazionale.

Alberto Perrone Da Zara, Sales Director Riva, ha commentato:

La produzione del duecentesimo esemplare è per noi una conferma del successo di uno dei modelli più amati dai nostri clienti in tutto il mondo ed è segno che il mercato continua a premiare lo stile e l’eleganza Riva incarnati perfettamente nell’Aquariva.

Aquariva 200 sarà esposta al 51° Salone Internazionale di Genova, fino al 9 ottobre 2011. L’anno scorso Aquariva è entrato anche nel mondo dell’arte attraverso la reinterpretazione del noto designer australiano Marc Newson, che, in collaborazione con OID, ha creato Aquariva by Marc Newson, lanciata in edizione limitata di sole 22 unità e venduta in tutto il mondo attraverso la Gagosian Gallery di New York.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.