E’ stata varata a Cesenatico la prima unità del Ferretti 690

di Benedetta Guerra Commenta

Tra la serata di martedì 24 e la mattinata di mercoledì si sono svolte presso la banchina di Cesenatico le operazioni di varo del Ferretti 690 per la flotta Ferretti Yachts che si arricchisce di un nuovo modello nella gamma di imbarcazioni dalla lunghezza inferiore ai 70 piedi.

Durante queste settimane verranno effettuate sull’imbarcazione tutte le necessarie operazioni tecniche, da collaudi RINA, prove prestazionali del prototipo in mare, verifiche di impianti e apparati – e verrà portato a termine l’allestimento di bordo.

Ferretti 690, sarà presentato in anteprima mondiale al Salone di Cannes dall’11 al 16 settembre prossimi e sarà di seguito esposto al Salone di Genova ad ottobre. Ferretti 690 nasce dalla stretta collaborazione tra lo Studio Zuccon International Project insieme all’AYT – Advanced Yacht Technology, il centro di ricerca e progettazione navale del Gruppo Ferretti ed il team di architetti e designer del Centro Stile Ferrettigroup.

L’imbarcazione di 21,07 metri di lunghezza fuori tutto con oltre 5 metri e mezzo di larghezza massima, è stata interamente realizzata nei cantieri produttivi del Gruppo a Forlì.
Alessandro Tirelli, Brand Manager Ferretti Yachts ha detto:

Il varo di questo nuovo modello è per noi motivo di grande orgoglio poiché rappresenta la prima occasione per vedere in acqua il risultato del grande lavoro fatto in questi mesi in cantiere. Siamo convinti che il nuovo Ferretti 690 ci permetterà di intercettare al meglio svariate tipologie di armatori, i quali potranno trovare in questo yacht la possibilità di soddisfare diverse esigenze, anche grazie alla possibilità di optare per la versione a tre cabine matrimoniali, oppure scegliere quella a quattro. Siamo certi di presentare a Cannes e Genova una delle più importanti novità nautiche di quest’anno.

Ferretti 690 è caratterizzato da un rinnovamento nelle linee esterne che esaltano la sportività grazie all’utilizzo di ampie parti vetrate che donano leggerezza all’esterno e consentono di aumentare la luce naturale negli ambienti interni. Gli spazi a bordo sono ampi e organizzati per utilizzare al meglio ogni contesto abitativo. I volumi sono aumentati dalla luce naturale che filtra dalle grandi vetrate sul ponte principale e dalle ampie finestrature sottocoperta. Il flybridge è il risultato di uno studio realizzato dal Gruppo Ferretti per ottimizzare gli spazi anche all’aria aperta.

A livello di prestazioni, il nuovo Ferretti 690 è in grado di raggiungere la velocità massima di 31,5 nodi – dati preliminari -, grazie alla coppia di motori MTU 8V 2000 M84 dalla potenza di 810 kW; una forza propulsiva che si abbina, come sempre, al massimo comfort garantito dal sistema Anti Rolling Gyro di Mitsubishi, capace di ridurre il rollio dell’imbarcazione di oltre il 50%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.