I rifugi di Bin Laden nelle montagne potrebbero diventare hotel e ristoranti di lusso

di Redazione Commenta

Spread the love

Bin Laden, il personaggio più ricercato al mondo, come tutti sappiamo, per molto tempo si è rifugiato in bunker all’interno delle montagne, con sistemi di aerazione e riserve di ossigeno poste all’interno di grandi palloni da mongolfiere.

Laden, grazie all’aiuto dei suoi “adepti” è riuscito a farci rimanere cibo per mesi, acqua potabile, legna e cherosene. Dopo che gli Stati Uniti hanno demolito tutto, è nato un progetto di ricostruzione da 8 milioni di euro per la costruzione di ristoranti ed alberghi di lusso dove ancora vi sono caverne e tunnel.

Come idea è veramente esagerata, anche perché la zona di costruzione non è tranquilla, e posta in luoghi dove è difficile sentirsi rilassati … ma il lusso passa sopra a tutto!

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.